La versione siciliana dell’aglio, olio e peperoncino.

  • Pasta rà virigna, ricetta di una strepitosa pasta col Capuliato siciliano.
  • Un primo piatto semplice, veloce e gustoso, un trionfo di sapore.
  • Ecco come si prepara: ingredienti e procedimento.

Prima di parlare della ricetta di oggi, è necessario fare un’introduzione. In Sicilia, quando si parla di “capuliato”, a seconda dell’area geografica di riferimento si intendono cose diverse. Ciò di cui parleremo oggi è il condimento a base di pomodori secchi. In altre zone, invece, la parola viene utilizzata per indicare la carne macinata. Perché abbiamo voluto precisarlo? Era giusto e doveroso! Detto questo, procediamo.

La ricetta di oggi appartiene alla tradizionale cucina povera siciliana. Il protagonista è un condimento a base di pomodori secchi, insaporito con olio, aglio, peperoncino e basilico fresco. Si tratta, dunque, di una deliziosa pasta aglio, olio e peperoncino alla siciliana, con quel tocco in più che la rende speciale. È sempre bello vedere come, partendo da ingredienti così semplici, la nostra isola sappia creare dei veri e propri capolavori. In alcune zone la sentirete chiamare Pasta rà virigna, cioè “della vendemmia“, perché si fa in occasione di questo periodo dell’anno.

Pasta rà Virigna Ricetta

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti;
  • 20 pomodori secchi;
  • 3 spicchi d’aglio;
  • 2 filetti d’acciuga;
  • Peperoncino;
  • Olio extravergine d’oliva.

Procedimento

  1. Per fare la pasta con il Capuliato, dovete anzitutto fare soffriggere in padella l’aglio con i filetti d’acciuga, i pomodori secchi tagliati a pezzetti piccoli piccoli e il peperoncino.
  2. Mettete a cuocere gli spaghetti, ma occhio al sale nell’acqua di cottura, perché il condimento è già sapido di suo.
  3. Fate rosolare il condimento con il pomodoro per circa 5 minuti, a fuoco basso.
  4. Unite un mestolo di cottura della pasta e, qualora vi sembrasse asciutto, altro olio. Dovete creare un sughetto omogeneo.
  5. Scolate la pasta e aggiungetela al condimento.
  6. Amalgamate bene e servite ben calda.

Buon appetito! – Foto: kim – Licenza.

Articoli correlati