La pasta squadata è un dolce siciliano tipico della tradizione eoliana. Prepararla è davvero semplicissimo e bastano pochi ingredienti, che probabilmente avete già in casa.

Tradizionalmente si preparano sia durante le festività pasquali, che in occasione della gettata del solaio di una casa in costruzione. Vediamo insieme come si prepara questo particolare e genuino dolce tipicamente siciliano.

Ricetta Pasta Squadata

Ingredienti

  • 2 tazze di farina
  • 100 g di zucchero semolato
  • cannella
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento

  1. Versate 2 tazze d’acqua in un tegame.
  2. Aggiungete 2 cucchiai d’olio, una presa di sale e 3 cucchiai di zucchero, quindi portate a bollore.
  3. A questo punto, lontano dal fuoco, incorporate in un colpo solo la farina e rimescolate energicamente.
  4. Mettete su fiamma bassa e cuocete mescolando, fino a ottenere un composto morbido e omogeneo.
  5. Rovesciate l’impasto su un piano di marmo oleato e fate freddare.
  6. Lavorate ancora per una decina di minuti.
  7. Ritagliate dei bastoncini di un paio di centimetri di spessore, lunghi 12-13 centimetri.
  8. Ripiegateli, formando degli “8” e friggete in abbondante olio caldo.
  9. Non appena saranno dorati, scolateli e metteteli su carta assorbente.
  10. Cospargeteli di zucchero e cannella e servite.

Buon appetito!

Foto Flickr