Il secondo piatto di pesce con un twist siciliano

  • Polpette di tonno in agrodolce, la ricetta.
  • Perfette come secondo ma anche, in versione “finger food“, per un antipasto.
  • A renderle uniche è la classica “cipuddata“: ingredienti e procedimento.

Lo diciamo subito, a scanso di equivoci: oggi vogliamo suggerirvi un piatto davvero strepitoso, uno di quelli che lasceranno senza parole i vostri commensali. Per farlo, non dovrete fare troppa fatica. Si tratta di deliziose polpettine di tonno, accompagnate dai sapori agrodolci: una pietanza tipica della cucina siciliana. A renderle speciali è la “cipuddata” che le accompagna: una preparazione dal gusto agrodolce che, in un baleno, vi porterà in terra sicula.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato il tonno sott’olio, ma voi potete anche usare quello fresco (seguendo, naturalmente, un procedimento diverso). Proprio per il tipo di preparazione, potete prepararle in anticipo, gustandole un paio d’ore dopo. Sono perfette come antipasto, per un buffet o come secondo piatto. Accompagnate da una fresca insalata, faranno la felicità dei vostri commensali.

Ricetta delle Polpette di tonno in agrodolce

Ingredienti

Per le polpette

  • 300 g di tonno sott’olio ben sgocciolato;
  • 1 cucchiaino di pasta d’ acciuga (sostituibile con 2 o 3 filetti di acciuga tritati);
  • 2 uova;
  • 3 fette di pancarrè o pane raffermo;
  • Latte;
  • Prezzemolo tritato;
  • Pangrattato;
  • Aglio;
  • Passolina e Pinoli;
  • Olio per la frittura;
  • Sale;
  • Pepe.

Per la cipuddata

  • 500 g di cipolle rosse;
  • 40 g di zucchero;
  • 80 ml di aceto di vino rosso;
  • 1 bicchiere d’acqua;
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva;
  • Sale;
  • Pepe.

Procedimento

  1. Per fare le polpette di tonno in agrodolce, dovete anzitutto tagliare il pancarrè in pezzetti.
  2. Ammorbiditelo nel latte e strizzatelo bene.
  3. Sgocciolate con cura il tonno e schiacciatelo con una forchetta.
  4. Impastate in una ciotola il tonno con le uova, il prezzemolo tritato, l’aglio, la passolina, i pinoli tritati al coltello e il pancarrè ben strizzato.
  5. Regolate di sale e unite il pangrattato necessario.
  6. Lavorate bene con una forchetta, poi usate le mani.
  7. Ungete le mani e modellate le polpette, quindi impanatele nel pangrattato.
  8. Scaldate l’olio e cuocete le polpette, cuocendole in modo uniforme da un lato e dall’altro.
  9. Fate asciugare su carta assorbente.
  10. Dedicatevi alla cipuddata.
  11. Sbucciate le cipolle, lavatele ed affettatele non troppo sottili.
  12. Mettetele in una padella antiaderente, insieme a un bicchiere d’acqua.
  13. Fate stufare a fuoco basso e a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto.
  14. Quando saranno morbide e asciutte, aggiungete olio, sale e pepe.
  15. Fate cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti, mescolando per non fare attaccare.
  16. Aggiungete le polpette di tonno e fate insaporire.
  17. Sciogliete lo zucchero nell’aceto.
  18. Sfumate le polpette con l’aceto e fate cuocere per qualche altro minuto.
  19. Mettete la cipuddata sul piatto da portata e disponetevi sopra le polpette.
  20. Servite a temperatura ambiente.

Buon appetito! Foto: judywittsLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati