Parliamo di proprietà e benefici dei cardi. Questi ortaggi tipicamente invernali si contraddistinguono per il sapore amarognolo e per le virtù depurative e detossinanti. Grazie al loro contenuto di silibinina ci aiutano a depurare il nostro organismo, stimolando il fegato a eliminare le tossine.

Le fibre hanno un effetto lassativo e migliorano la digestione: in questo modo, possiamo tenere sotto controllo il colesterolo. I cardi svolgono un ruolo protettivo nei confronti del fegato, poiché ne preservano le funzionalità e il benessere. Dato che hanno proprietà depurative, mantengono la nostra pelle più luminosa e sana.

Le sostanze antiossidanti, le vitamine e i sali minerali contenuti dai cardi sono ottimi alleati del benessere. Aumentano le difese immunitarie, hanno proprietà antibatteriche, combattono le infiammazioni intestinali e delle vie aeree, mantengono in salute reni e vie urinarie. Rallentano l’azione dei radicali liberi, limitando dunque i danni dell’invecchiamento, a vantaggio delle funzioni cognitive e dell’attività del cervello.

I cardi sono alleati della linea, perché hanno poche calorie, e svolgono una funzione regolante sui livelli di zucchero nel sangue. Questi ortaggi non presentano particolari controindicazioni, ma chi soffre di ipertensione potrebbe risentire del consumo eccessivo, perché tendono ad alzare la pressione sanguigna.