Parliamo di proprietà e benefici del limone. Questo frutto mette di buonumore anche con il suo aspetto, giallo e solare. Anche i popoli antichi ne erano affascinati e lo utilizzavano perfino a scopo ornamentale. Si tratta di uno dei simboli della Sicilia, insieme agli altri agrumi: l’albero di limone è un elemento tipico di tanti paesaggi della nostra bellissima isola.

I benefici apportati dal limone sono legati al suo contenuto di flavonoidi. I limoni puliscono i vasi sanguigni dalle tossine, quindi possono agire come anti-aterosclerosi. Contrastano l’aumento di peso, grazie all’azione della naringenina, e sconfiggono i dolori articolari, grazie alle proprietà depurative e alcalinizzanti. Agevolano la digestione e aiutano concretamente ad assimilare i nutrienti contenuti nei cibi.

Sono utili per combattere calcoli e coliche renali. Aiutano efficacemente a disinfettare la gola in caso di infezioni, proteggono dai mali di stagione e possono abbassare i disturbi respiratori (come la tosse), per merito della vitamina C.

I limoni, dunque, possono agire come un potente farmaco naturale, soprattutto quando arrivano i primi freddi. Pur avendo un sapore aspro, in realtà ha anche un forte potere alcalinizzante, utile a riequilibrare il pH dell’organismo, che tende a diventare troppo acido quando accumula tossine da stress e cattiva alimentazione. Ovviamente, prima di ricorrere ai rimedi naturali, ricordate di consultare il vostro medico e di non affidarvi a trattamenti fai da te.

Come scegliere i limoni

Chi vive in Sicilia, ha solo l’imbarazzo della scelta. Si possono trovare limoni coltivati a livello locale con facilità. Non dimenticate di sceglierli maturi, con la buccia, soda. Il profumo deve essere intenso. Diffidate dai limoni troppo lucidi e perfetti. Per essere sicuri, cercate la scritta “buccia edibile”: questo significa che non è stata trattata con prodotti chimici.

Foto Salvatore Tilocca