I mandarini sono ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo. Questo frutto delizioso viene prodotto in abbondanza in Sicilia e, durante la stagione giusta, colora le campagne e il paesaggio con il suo colore arancione vivo. Vediamo insieme quali benefici apportano al nostro organismo.

Questi frutti contengono un’elevata quantità di vitamina C, che sostiene le difese immunitarie e ci aiuta a combattere i mali di stagione. Sono un’ottima fonte di potassio, fosforo, magnesio e vitamine, come B1, B6, B9 e A. I mandarini contengono una discreta quantità di fibre, che è utile per la regolarità intestinale. Hanno il pregio di avere pochissimi grassi, ma hanno più zucchero rispetto altri frutti.

Anche la buccia dei mandarini ha diverse proprietà. È ricca di limonane, un principio antiossidante, che ritarda l’invecchiamento della pelle. Sempre dalla buccia, inoltre, si ricava un olio essenziale che calma l’ansia e combatte insonnia e ritenzione idrica.

A differenza di altri agrumi, i semi del mandarino non fanno male, ma anzi apportano vitamine. La polpa protegge mucose e capillari, mentre la vitamina P combatte la ritenzione idricxa e favorisce la diuresi.

Non è finita qui, perché le proprietà dei mandarini continuano.

La vitamina P, infatti, combatte la ritenzione idrica e favorisce la diuresi. Secondo gli scienziati del National Institute of Fruit e anche secondo altri ricercatori, il mandarino avrebbe anche proprietà antitumorali e proteggerebbe il cuore.

Sulla pelle, questo straordinario agrume ha un effetto depurativo e drenante, ma non solo. L’olio di mandarino combatte gli inestetismi della cellulite. Sono ben note, inoltre, le proprietà emollienti, purificanti e stimolanti del metabolismo.