Oggi vogliamo parlare di un proverbio siciliano molto famoso: Jurnata rutta, rumpila tutta! Siamo certi del fatto che l’abbiate sentito dire almeno una volta, ma non possiamo non parlarne, perché è uno dei proverbi più chiari ed efficaci.

La tradizione siciliana è ricca di esempi, in tal senso. I modi di dire rappresentano la saggezza di un tempo, quella che, con poche parole ben assestate, riusciva benissimo a spiegare una situazione. Gli episodi negativi, così, riuscivano a diventare spunto per non cadere nuovamente nell’errore.

“Jurnata rutta, rumpila tutta” si traduce come “Giornata rotta, rompila tutta“, ma sapete cosa vuol dire? Il proverbio siciliano di oggi ci spiega che, quando una giornata comincia male, tanto vale aspettare l’indomani per ricominciare a fare qualcosa che si doveva fare. Insomma, se la piega che prendono gli eventi è negativi, probabilmente è meglio lasciarli fare per un po’, giusto il tempo di fare!

Se vi piacciono i Proverbi siciliani, eccone altri che sicuramente troverete interessanti:

  • Amuri e amicizia pi scopu: dura pocu (Amore e amicizia per interesse, durano poco)
  • A prima vasata è arrubbata, a sicunna è arrigalata (Il primo bacio è rubato, il secondo è regalato)
  • Cu mangia fa muddica (Chi mangia, lascia briciole)
  • Siddu a ogni cani chi abbaia ci voi tirari ‘na petra, un t’arrestanu vrazza e mancu petri (Se vuoi tirare una pietra a ogni cane che abbaia, rimani senza braccia e anche senza pietra)
  • Cu nasci tunnu un pò moriri quadratu (Chi nasce rotondo, non può morire quadrato)

Articoli correlati