Si preannuncia un’annata da record

Dopo alcune stagioni altalenanti, finalmente, la Sicilia è pronta a prendere di nuovo il suo posto nell’Olimpo delle regioni produttrici di olio. L’annata 2021 si preannuncia, infatti, come una campagna olearia da record, all’insegna di quantità e qualità. Il mercato dell’oro verde, sulla nostra Isola, vale oltre 20 milioni di euro. Questo è il fatturato stimato da Unaprol, il consorzio olivicolo italiano. La raccolta delle olive in Sicilia, tra ottobre e dicembre, dovrebbe superare le 200mila tonnellate di olive, molite in oltre 500 frantoi.

Raccolta delle olive in Sicilia: le zone migliori

Dati più che rassicuranti, dunque, per i coltivatori siculi. Il caldo di quest’anno ha contribuito a favorire l’ottima qualità dell’olio e non ha fatto proliferare né la mosca né altri batteri. Questi i motivi che spingono a pensare in termini ottimistici. Le località al top, nel 2021, sono le zone dell’Agrigentino e del Trapanese, aree che da sempre rappresentano luoghi di eccellenza per le cultivar e la qualità del loro olio (che ha anche ricevuto alcuni premi). L’anno scorso, proprio dalle province di Trapani e Agrigento, è venuto fuori poco più della metà dell’olio di tutta la Sicilia. Subito dopo, l’area del Palermitano.

I prezzi dell’olio siciliano nel 2021

Per quanto riguarda i prezzi dell’olio siciliano e dell’olio del Sud Italia, il chimico del Cnr Mario Pagliaro, appassionato di climatologia, ha spiegato: “I produttori faranno bene a non vendere il prodotto per almeno un mese dopo la produzione. Già a Novembre, e sempre di più mese dopo mese, ne godranno i benefici con i prezzi al rialzo come mai visto negli ultimi decenni”. Secondo Pagliaro, dunque, è “Meglio stoccarlo in attesa che il prezzo cresca”. La raccolta delle olive in Sicilia, nel 2021, parte dunque con il piede giusto. In bocca al lupo a tutti io produttori e agli appassionati. Foto: Umbria LoversLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati