I ravioli di ricotta ragusani sono una ricetta tipica della tradizione iblea. A pasta ri casa, cioè la pasta fatta in casa, è una delle preparazioni più famose della zona. I ravioli si condiscono con sugo di maiale fatto in casa e la loro particolarità sta nel ripieno. La ricotta, infatti, deve essere dolce. Viene lavorata con lo zucchero e un pizzico di cannella: questo mix, insieme al sugo dal sapore forte, è praticamente irresistibile. In alternativa, è anche possibile preparare una versione di ravioli ripieni semplicemente di ricotta, parmigiano e maggiorana. Oggi abbiamo deciso di suggerirvi la vera ricetta della tradizione, quella che include il sapore dolce, in modo da gustare l’autenticità della cucina ragusana.

Come fare i ravioli di ricotta ragusani

Ingredienti

Per la pasta

  • 1 kg di farina di grano duro
  • 4 uova
  • acqua
  • sale

Per il ripieno

  • 500 g di ricotta vaccina
  • 100 g di zucchero (la dose può variare sulla base del gusto personale)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • cannella a piacere

Per il sugo di carne

  • 800 g di concentrato di pomodoro
  • 5 costate di maiale
  • 600 g di salsiccia ragusana
  • 400 g di polpa di vitello
  • cipolla
  • patate a tocchetti
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

  1. Per fare i ravioli di ricotta alla ragusana, bisogna anzitutto preparare il ripieno.
  2. Amalgamate in una ciotola la ricotta e gli altri ingredienti, fino a creare un composto omogeneo.
  3. Mettete sul piano di lavoro la farina, creando la classica fontana, e al centro rompete le uova.
  4. Impastate delicatamente, aggiungendo un po’ d’acqua.
  5. Continuate a impastare, fino a creare un composto elastico.
  6. Dopo aver creato una palla, stendete la pasta con il mattarello e tiratela sottile.
  7. Su metà impasto disponete dei piccoli mucchietti di ricotta, distanziati tra loro.
  8. Ripiegate la pasta su se stessa e tagliate i ravioli, con un coppapasta o un bicchiere.
  9. Adagiate i ravioli su un vassoio cosparso di farina.
  10. Preparate il sugo. Mettete in un tegame un po’ di olio e fate imbiondire mezza cipolla tritata.
  11. Calcolando che ogni barattolo di concentrato è da 400 g, aggiungete 5 barattoli d’acqua.
  12. Cuocete a fiamma media.
  13. Sistemate in una padella la salsiccia (punzecchiata con una forchetta), le costate e la carne di vitello, con un dito d’acqua.
  14. Cuocete fino a fare assorbire l’acqua, quindi aggiungete la carne al sugo e condite con sale e zucchero.
  15. Quando il sugo inizia a stringersi, unite le patate a tocchetti, ci vorrà circa un’ora per cuocere la salsa.
  16. Cuocete i ravioli, scolateli con una schiumarola e adagiateli nel piatto. Copriteli con sugo e caciocavallo ragusano grattugiato.

Buon appetito!

Foto: Wikipedia

Articoli correlati