I ravioli con ricotta e carciofi sono primo piatto delizioso e anche molto raffinato. Prepararli in casa non è per nulla difficile: ve ne renderete conto leggendo questa ricetta.

Il sapore dei carciofi incontra la delicata cremosità della ricotta e il tutto viene ulteriormente esaltato dalla presenza di alcune erbette. Vediamo subito come preparare i ravioli ricotta e carciofi partendo, naturalmente, dalla pasta fresca.

Ravioli ricotta e carciofi

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • 8 carciofi
  • 160 g di ricotta
  • 1 rametto di maggiorata
  • 1 rametto di timo
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino bianco
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Iniziate dalla pasta fresca.
  2. Versate in una ciotola la farina setacciata e le uova leggermente sbattute.
  3. Lavorate tutto con una forchetta.
  4. Quando gli ingredienti inizieranno a essere ben amalgamati, impastate a mano, trasferendovi su un piano.
  5. Lavorate bene l’impasto, quindi avvolgetelo in una pellicola e fatelo riposare per mezz’ora circa.
  6. Passate al ripieno.
  7. Pulite bene i carciofi, mondateli e tagliatelo.
  8. Tritate la cipolla e fatela appassire a fuoco basso, per circa 15 minuti, insieme a quattro cucchiai d’olio e uno
  9. spicchio d’aglio schiacciato.
  10. Una volta che la cipolla avrà iniziato ad appassire, unite i carciofi e fateli dorare.
  11. Aggiungete il vino bianco e fate sfumare.
  12. Condite con sale e bene.
  13. Quando saranno cotti, trasferite i carciofi nel mixer e tritate grossolanamente.
  14. Trasferite i carciofi in una ciotola con la ricotta.
  15. Unite la maggiorana e il timo tritati, quindi aggiungete anche il parmigiano.
  16. Amalgamate bene.
  17. Tirate la pasta, posizionate il ripieno e create i ravioli.
  18. Man mano che li preparate, disponete i ravioli su un canovaccio infarinato.
  19. Lessate i ravioli in abbondante acqua salata e conditeli con burro e timo fresco.

Buon appetito!

Articoli correlati