Tutti noi abbiamo sentito parlare della classica pasta con le patate, ma quanti hanno assaggiato la pasta con patate fritte e mollica? Si tratta di un piatto della tradizione siciliana, una di quelle ricette della cucina povera, che con pochi ingredienti riesce a tirar fuori il massimo. Il nome dice già tutto: è un primo piatto a base di patate, mollica e pecorino grattugiato. Prepararla è davvero facile e siamo sicuri che farete felici grandi e piccini.

Vediamo insieme la ricetta, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 400 g di spaghetti
  • 600 g di patate
  • 200 g di mollica di pane raffermo
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1,5 dl d’olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Passiamo, dunque, al procedimento da seguire per cucinare la pasta con patate fritte e mollica.

  1. Per prima cosa grattugiate la mollica di pane e conditela con il pecorino grattugiato, un trito di aglio e prezzemolo, una presa di sale e un’abbondante spolverata di pepe.
  2. Lavate con cura le patate, pelatele e tagliatele a spicchi.
  3. Friggete le patate in padella col l’olio ben caldo.
  4. Lessate gli spaghetti in acqua bollente salata.
  5. Scolate gli spaghetti al dente e rigirateli in padella con le patate.
  6. Fate le porzioni e completate con la mollica di pane.
  7. Servite gli spaghetti ben caldi.

Buon appetito!