Il risotto alla Marinara è un grande classico della cucina. Difficile non averlo assaggiato o preparato almeno una volta. Abbiamo deciso di proporvelo proprio perché mette d’accordo molti palati e perché è uno di quei piatti che bisogna saper cucinare.

Ricetta Risotto alla Marinara

  • Tempo di preparazione: 45 minuti
  • Tempo di cottura: 50 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di riso
  • 200 gr di calamari
  • 150 gr di seppioline
  • 200 gr di code di gamberi sgusciate
  • 500 gr di cozze e vongole
  • mezzo litro di brodo di pesce
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 pezzetto di cipolla
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • vino bianco secco
  • olio evo, sale e pepe q.b.

Procedimento

Lasciate le vongole in acqua e sale per qualche ora, poi sciacquatele e sgocciolatele. Spazzolate le cozze, lavatele con cura e trasferitele in un tegame con le vongole, un cucchiaio d’olio, uno spicchio d’aglio e un ciuffo di prezzemolo. Coprite e lasciate aprire. Sgusciatene tre quarti (eliminando quelli chiusi) e filtrate il liquido prodotto in cottura.

Pulite e lavate i calamari e le seppie, tagliateli, rispettivamente, ad anelli e striscioline.  Tritate l’aglio con la cipolla e il prezzemolo, quindi fate appassire tutto in un tegame con 5 cucchiai d’olio. Unite seppie e calamari e rosolate per un minuto.

Versate il riso e rigiratelo nel condimento. Bagnate con mezzo bicchiere di vino e lasciate evaporare. Portate a cottura incorporando prima il fondo dei frutti di mare, poi il brodo di pesce, versato a poco a poco. Dopo circa dieci minuti, mescolate al risotto le code di gamberi ben lavate e, qualche minuto dopo, le cozze e le vongole (con e senza guscio).

Qualche istante prima di spegnere, regolate di sale, cospargete di pepe e prezzemolo tritato e mantecate con un filo d’olio.

VARIANTE: potete aggiungere pomodorini o poca salsa di pelati.