La pasta al pesto siciliano e pesce fritto è molto particolare. Il pesto alla siciliana viene preparato con pomodori, basilico e mandorle: si sposa benissimo con i pesciolini fritti, per un risultato che stupisce i commensali. Vediamo subito come si prepara.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di spaghetti
  • 500 g di pesciolini per frittura
  • 1 kg di pomodori maturi
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • 100 g di mandorle pelate e tostate
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Sciacquate i pomodori e tuffateli in acqua calda per 5 minuti.
  2. Pelateli, privateli dei semi e tritateli grossolanamente.
  3. Pestate a lungo le mandorle, con una presa di sale, nel mortaio.
  4. Quando saranno polverizzate, trasferitele in una terrina e mettete nel mortaio l’aglio, il basilico e poco sale.
  5. Continuate a pestare, fino a ottenere un composto omogeneo.
  6. Unite il pomodoro e lavorate con il pestello, in modo da amalgamare bene gli ingredienti.
  7. Versate il pesco nella ciotola con le mandorle.
  8. Unite un bicchiere d’olio, il sale e una generosa spolverata di pepe.
  9. Mescolate e fate riposare per un paio d’ore.
  10. Pulite i pesciolini.
  11. Passateli nella farina e friggeteli in abbondante olio caldo, salando a fine cottura.
  12. Lessate gli spaghetti e condite con il pesto, quindi completate con i pesci.

Buon appetito!