Si avvicina l’appuntamento con la XV edizione della Sagra del Maiale e del Cinghiale di Antillo (Messina), in programma sabato 1 e domenica 2 novembre. Sarà un weekend dedicato a gastronomia, artigianato e prodotti tipici.

La sagra nasce nel 2004, con lo scopo di valorizzare un’attività da sempre punto di riferimento della zootecnia locale. Oltre a proporre la degustazione dei preparati e dei piatti che utilizzano queste carni come ingredienti principali, ha l’obiettivo di conservare usanze, oggetti e profumi, e risvegliare sensazioni che il tempo lentamente sta portando via dalla nostra memoria.

La XV Sagra del Maiale e del Cinghiale ospiterà una ricca e variegata mostra mercato di prodotti enogastronomici antillesi: salsiccia, salame, porchetta, maccheroni, funghi, olio, vino, miele, frutta secca, pane casareccio, formaggi e molto altro. Non mancheranno, poi, gli apprezzati prodotti dell’artigianato locale. La manifestazione sarà arricchita da spettacoli e momenti di intrattenimento.

Come raggiungere la Sagra del maiale di Antillo

In auto tramite l’autostrada A18 (Messina – Catania) alle uscite di Roccalumera (27 Km a Nord) o di Taormina (28 Km a Sud). Si prosegue lungo la strada statale S.S. 114 fino all’altezza di Sant’Alessio Siculo e qui s’imbocca la strada provinciale S.P. 12 per Antillo.