La pasta con qualeddu e ricotta è un buonissimo primo piatto siciliano, perfetto nella sua semplicità. Il qualeddu altro non è che il cavolicello, un tipo di verdura spontanea dal gusto amarognolo, conosciuta in tutta la Sicilia con nomi diversi nomi, fra cui “amareddi” e “qualiceddu”.

Per realizzare la ricetta che vi proponiamo oggi, bastano pochi ingredienti. Il sapore delicato e avvolgente della ricotta incontra quello sicuramente più deciso della verdura, per un risultato che non vi deluderà. Ecco come procedere.

Ricetta Pasta con qualeddu e ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di ditali
  • 500 g di qualeddu
  • 300 g di ricotta fresca
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento

  1. Mondate il qualeddu e lavatelo ripetutamente in acqua corrente. La fase del lavaggio è molto importante: fate bene attenzione a togliere ogni impurità.
  2. Sminuzzate la verdura e mettetela in un tegame con abbondante acqua salata, già portata a bollore.
  3. Lasciate cuocere per circa 15 minuti.
  4. Aggiungete la pasta e portate a termine la cottura.
  5. Scolate e trasferite tutto in una zuppiera.
  6. Condite con 3 cucchiai di olio e la ricotta setacciata.
  7. Mescolate con cura e servite subito, ben caldo.

Buon appetito!