C’è stato anche Nino Frassica tra gli ospiti della prima serata del Festival di Sanremo 2022. Insieme a Raoul Bova è salito sul palco del Teatro Ariston per presentare “Don Matteo 13”. La sua trascinante ironia ha colto nel segno, come al solito.

Nino Frassica travolge Sanremo 2022

Amadeus è uscito fuori dal teatro per accogliere Don Massimo, arrivato in moto. Il personaggio è interpretato da Raoul Bova, che prende il testimone lasciatogli da Terence Hill. Sul palco del Festival di Sanremo è subito arrivata una sorpresa.

Quella sorpresa vestiva i panni del Maresciallo Cecchini, cioè Nino Frassica. Dirompente e irruento, è arrivato senza avvisare ed è subito partito con una serie di gag che hanno fatto ridere molto il pubblico.

«Sono arrivato a piedi, non ho trovato il taxi: sono un No Tax», ha detto subito, scherzando con il conduttore Amadeus. «Sei bravissimo – gli ha detto – non come il conduttore dell’anno scorso e quello di due anni fa che erano davvero scarsi!». Raoul Bova, facendogli da bravissima spalla, gli ha fatto notare che era stato sempre Amadeus a condurre le due edizioni passate.

Per quanto riguarda i cantanti, «Devo fare una critica – ha puntualizzato l’attore comico siciliano – a me piacevano i Festival di Sanremo di una volta, dove c’erano Massimo Ranieri, Gianni Morandi, Donatella Rettore, Iva Zanicchi…». Come ormai sappiamo, tutti questi artisti sono in gara anche a Sanremo 2022.

E alla contro-osservazione che ci sono anche quest’anno, Nino Frassica ha risposto: «Ma quando cantano, forse durante la pubblicità?». Sono seguite una serie di notizie sulla nuova serie di Don Matteo. Alcuni divertenti fotomontaggi hanno mostrato Frassica con Bruce Willis, Sylvester Stallone e anche Papa Francesco.

Amadeus gli ha chiesto chiede se ci sarà un “Don Matteo 14”. Frassica si è messo sull’attenti e ha risposto con «Sì». Nella nuova stagione sarà Don Massimo a guidare le indagini ma per Don Matteo, pur ridotto a coprotagonista, il pensionamento definitivo appare quindi rimandato.

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati