Sai perché il mese di marzo ha 31 giorni?

  • Non tutti lo sanno, ma c’è una leggenda legata alla durata di marzo.
  • Un tempo, questo mese aveva solo 28 giorni, mentre aprile ne aveva 33.
  • Ecco la leggenda dei Giorni della Vecchia.

L’antica saggezza popolare sapeva creare storie davvero fantasiose. Non tutti lo sanno ma, secondo tradizione, un tempo il mese di marzo avrebbe avuto 28 giorni, mentre aprile ben 33. Il motivo per cui oggi aprile dura 30 giorni e marzo 31 è legata ai cosiddetti “Giorni della Vecchia” o “Giorni Imprestati“. Sono proprio le ultime tre giornate di marzo, cioè il 29, il 30 e il 31, durante i quali solitamente c’è un ritorno del freddo. Si considerano i giorni più freddi della primavera. Scopriamo insieme perché marzo dura 31 giorni.

La durata del mese di marzo

Questo periodo dell’anno prende il nome da un’antica leggenda popolare. Si racconta che, quando marzo aveva solo 28 giorni, una vecchietta pregustando ormai il tepore della primavera, disse: “Marzo, ormai farmi danno tu non puoi più, perché oggi già è aprile e il Sole è già su!”. Fu così che marzo offeso, chiese tre giorni in più ad aprile e li utilizzò per fare arrivare di nuovo sulla terra il freddo invernale e far ammalare la vecchia. Esiste anche una versione tutta siciliana di questo racconto, che trovate di seguito: ce l’ha raccontata Alessandra Cancarè, che l’ha ascoltata da una contadina di Terrasini (Palermo).

Tanto tempo fa, finito febbraio iniziò marzo con il suo tempo sempre incerto: un giorno pioveva e faceva freddo, il giorno successivo c’erano sole e caldo… Quando marzo arrivò vide una vecchietta e s’innamorò di lei. Le chiese di sposarla, ma la vecchina rispose di no perché “marzu ha statu sempri tintu”, cioè marzo è stato sempre cattivo. Ci volevano pochi giorni per poter completare il mese e marzo non era ancora riuscito a convincere la vecchietta, la quale lo rifiutava in continuazione sempre con la stessa motivazione. Marzo, parlò con suo fratello aprile chiedendogli di prestargli tre giorni per fare morire la vecchietta che tanto lo disprezzava. Il fratello gli prestò i giorni e furono talmente tanto freddi che la vecchia morì.

Articoli correlati