L’inverno sembra non voler mettere la testa a posto. Secondo gli esperti è in arrivo una nuova ondata anomala di caldo. Nel corso del weekend qualche pioggia bagnerà la Liguria e la Toscana, mentre il cielo sarà coperto o nebbioso nella Pianura Padana, in Umbria, in Campania e in buona parte del Lazio.

Sul resto delle regioni il sole farà capolino dalle nuvole. Da lunedì 3 febbraio si avvicinerà l’anticiclone africano che, dal Marocco, toccherà la Spagna, quindi le Isole Baleari e poi l’Italia.

Le temperature, tra lunedì e martedì, saranno vertiginosamente, andando incontro a valori anomali per il periodo: potranno essere anche di 10° superiori alle media. Al Nord giungerà anche il Foehn, a causa dell’addossamento di aria polare alla catena alpina.

Le temperature potranno toccare punte massime di 25° nelle zone interne della Sicilia, fino a 20° sul resto del Sud, 18-20° a Roma, Firenze e anche Torino e Milano. Dove insisterà la nebbia, invece, i valori saranno più bassi e le temperature si fermeranno a 8-10°. La situazione anomala non è destinata a durare: da mercoledì 5 giungerà un’irruzione di aria polare, che causerà un crollo termico di 10-15°.

Articoli correlati