Scale del Gusto ritorna a Ragusa per la quinta edizione. La lunga scalinata che collega Ragusa Superiore a Ragusa Ibla si prepara ad accogliere il meglio dell’enogastronomia del territorio Ibleo: appuntamento da venerdì 18 a domenica 20 ottobre 2019. Per tutta la durata dell’evento ci saranno degustazioni di prodotti tipici locali, mostre, itinerari, spettacoli dal vivo, cene e tavoli tematici.

Il gusto e l’arte tornano ad abbracciarsi insieme su un palcoscenico naturale di incredibile bellezza. Sarà un tributo alla terra madre per un’esaltazione sensoriale di piacere che inneggia al cibo e al patrimonio artistico d’incommensurabile valore che Ragusa Ibla offre.

Il programma di Scale del Gusto 2019

Tanti gli appuntamenti in programma. “Prodotti e produttori”, con gli assaggi delle eccellenze agroalimentari del territorio, accanto alle “cene con vista” che trasformano i luoghi suggestivi tra il capoluogo ragusano e il suo quartiere barocco in speciali teatri del gusto dove verranno servite pietanze prelibate elaborate da chef rinomati. Cucina e libri al centro degli incontri dedicati al “gusto della letteratura”, mentre i monumenti più belli, molti dei quali patrimonio Unesco dell’Umanità, si apriranno per i “tour le scale dei tesori” in collaborazione con “Le vie dei tesori”.

In programma anche le “esperienze del gusto”, ovvero masterclass, incontri, laboratori e approfondimenti tra gli appuntamenti di punta delle passate edizioni, che tornano a incuriosire e interessare addetti ai lavori e non. Ci saranno anche le strade del vino per un percorso tra le cantine del territorio insieme ai sommelier.

E tra le novità c’è il “villaggio del gusto” per una lode totalizzante degli ingredienti e delle materie prime della cultura enogastronomica locale in ogni sua declinazione, guardando allo street food più tipico.

“Scale del Gusto” segna anche il coinvolgimento di tutta la comunità non solo in termini di prodotti. I ristoratori, infatti, per i giorni della manifestazione proporranno un menù dedicato per offrire un percorso fisico, oltre che gustativo, lungo “le vie dei sensi”. E per chi volesse addentrarsi alla scoperta delle aziende di eccellenza del territorio, la quinta edizione offre, su prenotazione, delle visite guidate all’interno delle aziende ospiti della manifestazione.

Per il programma completo, potete cliccare qui.

Articoli correlati