Oggi propongo una ricetta facile e veloce per tutti coloro che non hanno molto tempo da dedicare alla cucina, ma che ugualmente aspirano a soddisfare il palato proprio e di tutta la famiglia adeguatamente. Sono gli scurmi di nonna Pina.

Una pietanza che può essere consumata anche a temperatura ambiente preparata già dalla mattina presto. Se al mercato del pesce doveste imbattervi nei più favolosi “scurmi” (sgombri) che avete mai visto, non esitate a prenderli!

Attenti alla freschezza, è il principale segreto dell’ottimo risultato in un piatto a base di pesce. Purtroppo non tutti sono degli abili conoscitori del pesce fresco, allora ecco qualche piccolo segreto per assicurarvi un buon acquisto: osservate innanzitutto il colorito delle squame che sia lucido e che il pesce abbia una certa tonicità, quindi accertatevi che le branchie siano di un colore rosso vivo ed infine osservate l’occhio limpido che non tradisce mai!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 sgombri
  • 2 limoni + 1 per la decorazione
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 5 pomodorini ciliegini+ 2 per la decorazione
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Aglio (due spicchi tagliati a metà)
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Lessate in abbondante acqua gli sgombri.
  2. Privateli della testa e della lisca ricavandone un totale di 8 filetti.
  3. Deponeteli in una pirofila ed irrorateli con l’olio ed il succo di 2 limoni, aggiungete l’aglio, il prezzemolo tritato ed i pomodorini tagliati a pezzetti, ed aggiustate di sale e pepe.
  4. Per la decorazione, tagliate un limone a spicchi, disponetelo come mostrato nella foto. Aggiungete due ciliegini tagliati a metà per dare un tocco di colore.
  5. Lasciate insaporire il pesce nell’intingolo per almeno un’ora e poi servite.

Buon Appetito!

Articoli correlati