La ricetta dello sformato di riso e melanzane alla Palermitana è davvero irresistibile. Si tratta di un primo piatto della cucina siciliana ricco e gustoso, che tuttavia è composto da ingredienti abbastanza semplici. Le melanzane sono un grande classico della cucina dell’Isola e tornano spesso.

Il loro punto di forza sta nella loro versatilità, perché si prestano benissimo a mole preparazioni, alcune delle quali molto note, come la classica caponata. Questo sformato può essere perfetto per il pranzo della domenica, o anche per un’occasione speciale.

Sformato di Riso e Melanzane

Sformato di Riso e Melanzane

Ricetta Sformato di riso e melanzane alla Palermitana

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora e 20 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di riso
  • 50 gr di caciocavallo grattugiato
  • 1 cipolla
  • 5 dl di passata di pomodoro
  • 2 melanzane
  • 1 ciuffo di basilico
  • pangrattato olio evo, burro, sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. Per fare lo sformato di riso e melanzane, fate appassire mezza cipolla tritata in un tegame con poco olio.
  2. Aggiungete la passata di pomodoro, una presa di sale, una spolverata di pepe e le foglie di basilico, quindi cuocete, su fiamma moderata, per 20 minuti.
  3. Lavate le melanzane e affettatele.
  4. Cospargetele di sale e mettetele in un colapasta, così perderanno il liquido di vegetazione.
  5. Lasciatele così per mezz’ora, poi sciacquatele, asciugatele e friggetele in olio caldo.
  6. A fine cottura, adagiatele su carta assorbente, in modo che perdano l’unto in eccesso.
  7. Lessate il riso in acqua salata, scolatelo al dente e conditelo con il sugo e i due terzi del caciocavallo.
  8. Versatene metà in una teglia imburrata, con il fondo foderato di fette di melanzane.
  9. Adagiate un secondo strato di melanzane e un altro di riso.
  10. Cospargete la superficie di pangrattato, mescolato con il caciocavallo rimasto e infornate lo sformato a 200° per mezz’ora.

Buon appetito!

Articoli correlati