Tanti nomi una sola bontà: la ricetta delle Sfriulate.

  • Oggi scopriamo insieme una ricetta deliziosa, ricca di gusto e tradizione.
  • Il nome di questa specialità può cambiare a seconda della zona in cui si prepara, ma ciò che rimane sempre identica è la sua bontà.
  • A base di pasta di pane, sono farcite con salsiccia, verdure e patate.

La cucina tradizionale siciliana, quella di origine contadina, offre alcune ricette davvero deliziose, come quella che vi suggeriamo oggi. Si tratta di piatti genuini e sostanziosi, che servivano a dare energia per intere giornate. Le Sfriulate sono una preparazione tipica di alcuni piccoli comuni dell’entroterra palermitano. A raccontarcele è Mimma Morana. Si tratta di “chiocciole” di pasta di pane, farcite con salsiccia sbriciolata, bietoline e patate. Ricordano molto le scacce ragusane, ma anche le nfigghiulate della provincia di Agrigento. Si cucinavano per gli uomini che trascorrevano tutto il giorno a lavorare nei campi e venivano farcite con quello che si aveva in casa. Un piatto povero, ma ricco di gusto e, soprattutto, tradizione.

Come fare le Sfriulate

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 g di farina di semola rimacinata;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • 1\2 cucchiaino di zucchero;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 250 g di acqua tiepida;
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato oppure 20 g di lievito di birra fresco.

Per la farcia

  • 300 g di salsiccia di maiale privata dal budello;
  • 300 g di patate sbucciate, affettate e soffritte velocemente;
  • 300 g di bietoline già lessate passate in padella con un pò d’olio d’oliva e uno spicchio d’aglio.

Procedimento

  1. In una ciotola versate la farina, il lievito, lo zucchero, l’olio d’oliva e parte dell’acqua tiepida.
  2. Impastate e aggiungete altra acqua tiepida e il sale sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  3. Lasciate lievitare l’impasto sino al raddoppio, in una larga ciotola e coperto.
  4. Dividete l’impasto in porzioni da 80 grammi e stendete ogni porzione in forma ovale.
  5. Disponete all’interno le patate, le bietoline e la salsiccia.
  6. Avvolgete la farcia e arrotolate su se stesso l’impasto farcito.
  7. Disponete le chiocciole farcite in una teglia con carta forno e lasciate ri-lievitare per 1 ora.
  8. Infornate a 200° per 20 minuti.
  9. Sfornate e servite.

Buon appetito!

Foto e ricetta di Mimma Morana

Articoli correlati