Nfigghiulata di ricotta, una ricetta siciliana davvero buona. Si tratta di una via di mezzo tra una focaccia e una torta salata, a base di pasta di pane e ripiena di ricotta e salsiccia. È molto diffusa nella Sicilia orientale ma, di fatto, ne esistono diverse versioni.

Anticamente, quando si faceva l’infornata di pane per la settimana, si era soliti preparare dell’impasto in più, in modo da poter realizzare scacce, pastiere, impanate, pastizzi e nfigghiulate.

La ricetta che vi proponiamo oggi è facile e veloce da realizzare. Potete anche aggiungere altri ingredienti, a seconda del vostro gusto. Vediamo come procedere.

Ricetta nfigghiulata di ricotta

Ingredienti

  • 600 g di pasta per le scacce
  • 450 g di ricotta
  • 300 g di salsiccia di maiale
  • 150 g di caciocavallo grattugiato
  • uova
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Per prima cosa, ricordate di fare gocciolare la ricotta in un setaccio tutta la notte precedente.
  2. Dividete la pasta per le scacce in due parti.
  3. Stendete la pasta, creando due sfoglie sottili. Una deve essere un po’ più grande, perché sarà il coperchio.
  4. Lavorate la ricotta con la forchetta, quindi aggiungete il caciocavallo e il pepe.
  5. Private la salsiccia del budello e spezzettatela.
  6. Mettete la sfoglia più grande su una teglia rotonda e coprite con il composto di ricotta.
  7. Mettete dentro anche la salsiccia e ripiegate i margini della pasta.
  8. Coprite con l’altro disco e saldate bene i bordi.
  9. Fate un taglio a croce al centro e aprite i bordi.
  10. Spennellate con l’uovo battuto.
  11. Infornate per 220°C, per circa 45 minuti.
  12. Sfornate e fate intiepidire.
  13. Servite.

Buon appetito!

Foto di Elena Barbara Conti