Tutti pazzi per Dolce e Gabbana ma, in realtà, sono Dolce e Gabbana a essere davvero pazzi per la Sicilia. Il Verdura Resort di Sciacca è diventato un grande bazar in stile siciliano, con tanto di carretto a bordo piscina e i luoghi scelti dagli stilisti per gli eventi del 2019 stanno accogliendo gli ospiti internazionali.

L’evento “Alta moda, alta sartoria e alta gioielleria” è in programma fino a domenica 7 luglio in provincia di Agrigento. Sono arrivati in Sicilia circa 500 ospiti della casa di moda, giornalisti specializzati e facoltosi clienti, per mostrare capi e accessori.

Il primo appuntamento si è tenuto a Palma di Montechiaro: nello spazio antistante la Chiesa Madre e il Convento delle Benedettine è stata presentata la sfilata di alta gioielleria. «Palma è il secondo tempo del film cominciato a Palermo due anni fa a palazzo Gangi nel solco della suggestiva storia della famiglia Tomasi di Lampedusa», hanno detto gli stilisti. Stasera c’è la grande sfilata nella Valle dei Templi, al Tempio della Concordia.

Domani, a Sciacca, all’interno del palazzo dei Gesuiti si vedrà un’installazione con imponenti statue di Zeus, Apollo, Dioniso, Poseidone e Ares. Ci sarà una sfilata, seguita da una grande cena all’aperto. Sfarzo e lusso che mostrano la Sicilia in tutto il mondo.  Domenica sera, al Verdura Resort, è previsto un evento a tema Sicilia, con sfilata di carretti e fuochi d’artificio.

 

«A questo progetto agrigentino pensiamo da tre anni. I nostri capi nella valle dei Templi sono un sogno che si avvera. Quando torno nella mia terra non posso permettermi di sbagliare nulla, mi sento una grande responsabilità addosso», ha detto Domenico Dolce, originario di Polizzi Generosa.