Sabbia soffice, natura e relax.

  • Spiaggia di Marianello, il mare a due passi da Licata.
  • Si tratta di una delle tappe obbligatorie per chi visita questa zona in estate.
  • Poco distante dalla cittadina si fa un tuffo in una costa suggestiva.

Lunghe distese di sabbia, la linea dell’orizzonte in lontananza, il sole caldo sotto cui stendersi dopo un tuffo. Quando arriva l’estate, la Sicilia è davvero la meta perfetta. Le cose dell’Isola offrono una grande varietà di paesaggi, location adatte a ogni tipo di gitante. Chiunque si trovi dalle parti di Licata non può rinunciare a fare un salto alla spiaggia di Marianello. Proprio a due passi dal centro si trovano chilometri di passeggiate sulla sabbia soffice. Superato il tratto sabbioso, ci si imbatte in tante calette che alternano sabbia e rocce. A caratterizzare questi accessi al mare sono le “Timpe”, cioè montagne argillose che delimitano il confine con le colline licatesi. E questo è solo l’inizio della nostra visita.

Spiaggia di Marianello, relax sul mare

Marianello ha il pregio di essere facilmente raggiungibile e di offrire un paesaggio molto vario. Le parti sabbiose, infatti, al confine con la zona Nicolizia permettono di nuotare in ampie calette e sperimentare immersioni. Vista l’estensione, è una delle spiagge più grandi di Licata e, nel primo tratto, vi sono diversi siti. Continuando a camminare sulla sabbia, si scopre la parte migliore. Tranquillità e mare pulito sono proprio a portata di mano. Se non scegliere uno dei lidi, ricordate di portare con voi un ombrellone. Per arrivare alla spiaggia, basta superare il porto, partendo dal centro di Licata. Per raggiungere la parte finale, bisogna camminare un po’ a piedi (circa un quarto d’ora). Il paesaggio è molto caratteristico, grazie alla presenza delle “Timpe“. Se state progettando di fare un salto a Licata, programmate anche un tuffo nel mare della sua spiaggia. Foto: Anna Sebastiana Bulone.

Articoli correlati