L’espressione tipicamente siciliana

Lo abbiamo detto più di una volta e lo ripetiamo: i siciliani hanno sempre la parola giusta al momento giusto. Se non ci credete, date un’occhiata ai modi di dire e alle espressioni tipiche della nostra tradizione. Troverete un vastissimo campionario di frasi che, in modo semplice ed essenziale, racchiudono sentimenti e stati d’animo. Oggi vogliamo dedicarci a una di quelle espressioni, perfetta per questo periodo dell’anno.

Tempu ri Mali Vistuti: impossibile capire come vestirsi

Se siete siciliani o conoscete bene la Sicilia, avrete sicuramente sentito parlare (o parlato) del cosiddetto Tempu ri Mali Vistuti (o Tempu ri Mala Vistuta). Avete presente quel periodo dell’anno in cui non avete idea di cosa indossare? Qualora scegliate di indossare qualcosa di pesante, ecco che un sole cocente vi farebbe pentire di quella decisione in men che non si dica. Se, al contrario, aveste invece optato per un capo leggerino, ecco che le temperature farebbero del loro peggio. Sono le cosiddette “mezze stagioni“, come il primo periodo dell’autunno.

Tutti noi ci troviamo a dover fare i conti con un clima un po’ capriccioso, ogni tanto. Si passa dallo Scirocco al vento freddo, dal sole che scalda con i suoi bellissimi raggi, alle nuvole cariche di pioggia. Ora, al di là del fatto che non si può sempre portare l’ombrello, c’è una seccatura di ordine pratico con la quale confrontarsi: come bisogna vestirsi?

I più furbi sanno bene qual è la soluzione: vestirsi “a cipolla”, cioè includere diversi strati che permettono di “alleggerirsi” o “appesantirsi” di fronte a un repentino passaggio dal caldo al freddo e viceversa. I temerari, invece, ignorano le condizioni atmosferiche e indossano capi di stagioni varie (ed eventuali). Per tutti, a prescindere dalle scelte stilistiche, è il cosiddetto Tempu ri Mali Vistuti. Una condizione passeggera, sì, ma che sa mettere a dura prova il corpo e lo spirito!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati