I proverbi siciliani ci piacciono molto. Qui su Siciliafan siamo soliti tornare sull’argomento, perché crediamo che per conoscere la Sicilia sia utile anche conoscerne questo aspetto. La saggezza popolare si tramanda da una generazione all’altra e, attraverso i proverbi fornisce utili massime di vita.

Abbiamo deciso di dedicare il proverbio di oggi a quanti hanno subito un torto o un’ingiustizia, o comunque si ritengono offesi: Visu a ‘rrisu e cori affisu.

Cosa significa letteralmente questo proverbio? Lo possiamo tradurre come “Viso sorridente e cuore offeso“. Come è facile intuire da questa breve introduzione, il proverbio siciliano invita a fare “buon viso a cattivo gioco” (consentiteci l’utilizzo di un altro proverbio). Il detto invita dunque ad essere tollerante nei confronti degli eventuali offensori anche se, in questo, potrebbe esserci dell’ipocrisia.

A proposito di tolleranza, vi suggeriamo un altro proverbio che rimane in tema: “Rispetta lu cani pi facci dillu padroni” (rispetta il cane per rispetto del padrone). Anche in questo caso, un invito ad avere pazienza.