Amaretti Siciliani, dolcetti della tradizione.

  • La ricetta per fare in casa i tradizionali dolcetti siciliani alla mandorla.
  • Questi amaretti rientrano sicuramente nei ricordi di molti di noi.
  • Da sempre si preparano in famiglia e tutta la casa ha un delizioso profumo di mandorla.

Il profumo delle mandorle è inconfondibile. Si tratta di uno di quegli aromi che fanno subito venire in mente la Sicilia, le sue tradizioni e le sue ricette. In cucina la mandorla è protagonista, soprattutto quando si parla di dolci. Nella nostra isola viene declinata in moltissimi modi, tutti davvero golosi. Oggi abbiamo deciso di proporvi una ricetta semplice e buona, una preparazione che fa subito sentire a casa: gli Amaretti Siciliani. A differenza dell’amaretto del tipo Saronno, quello che si prepara in Sicilia è morbido. La parte leggermente croccante è data dalla copertura di zucchero semolato, ma non ha nulla a che vedere con la tipologia di amaretto secco, che si prepara in altre parti d’Italia. Per una riuscita eccellente di questi dolci, vi consigliamo di utilizzare mandorle siciliane: provate, ad esempio, quelle di Noto. Non indugiamo oltre con le introduzioni: ci mettiamo subito ai fornelli.

Ricetta Amaretti Siciliani

Ingredienti per 8 persone

  • 500 g di mandorle dolci pelate;
  • 350 g di zucchero semolato;
  • 5 albumi;
  • 1 limone non trattato;
  • Essenza di mandorle amare (o, in alternativa, 30 g di mandorle amare ogni 450 g di mandorle dolci).

Procedimento

  1. Per fare gli Amaretti Siciliani, dovete anzitutto tritare finemente le mandorle.
  2. Amalgamatele con lo zucchero, la scorza del limone grattugiata, 3 gocce di essenza di mandorle amare e gli albumi montati a neve.
  3. Quando il composto sarà omogeneo, prelevatene piccole porzioni con un cucchiaino, passatele nello zucchero semolato e adagiatele, distanziandole l’una dall’altra.
  4. Se volete, guarnite con una mandorla intera ogni dolcetto.
  5. Mettetele su una teglia rivestita di carta da forno.
  6. Infornate la placca a 180° e cuocete gli amaretti per 15-20 minuti.
  7. Fate freddare i dolcetti, prima di servirli.

Buon appetito! Foto: ben dalton – (CC BY-SA 2.0).

Articoli correlati