La ricetta degli Anelletti al Forno.

  • Come fare il primo piatto siciliano della tradizione.
  • Si tratta di una ricca pasta al forno che usa un formato di pasta speciale.
  • Ecco gli ingredienti e il procedimento passo dopo passo.

La cucina siciliana riesce a mettere d’accordo proprio tutti i palati. Con le sue ricette è impossibile sbagliare: quando si parla di primi piatti, poi, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Tra le preparazioni più famose e amate da grandi e piccini, ci sono indubbiamente loro: gli Anelletti al Forno. A rendere unica questa ricetta è, anzitutto, il formato di pasta utilizzato: dei piccoli anelli, perfetti per accogliere il sugo a base di carne e piselli. Gli ingredienti includono formaggio, passata di pomodoro (c’è anche chi aggiunge un po’ di concentrato) e formaggio. Il tutto si cuoce in forno e, quando si serve, ha una deliziosa crosticina croccante in superficie. La pasta al forno siciliana non è un semplice piatto: è un rituale, una tradizione che si tramanda da una generazione all’altra. Ogni famiglia ha la sua ricetta, quindi sentitevi liberi di apportare le modifiche che preferite. Ecco come si cucina.

Come fare gli Anelletti alla Siciliana

Ingredienti

  • 300 g di anelletti;
  • 300 g di macinato misto di manzo e maiale;
  • 1 l di passata di pomodoro;
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro;
  • vino rosso;
  • 180 g pisellini surgelati;
  • 1 cipolla rossa piccola;
  • 1 carota piccola;
  • 1 costa di sedano;
  • 3 cucchiai di caciocavallo stagionato (sostituibile con parmigiano);
  • 150 g formaggio caciocavallo fresco;
  • sale;
  • pangrattato;
  • olio extra vergine di oliva.

Procedimento

  1. Per fare gli anelletti al forno, dovete anzitutto tritare la cipolla, il sedano e la carota precedentemente sbucciata.
  2. Fateli rosolare in un tegame con l’olio dolcemente.
  3. Aggiungete la carne macinata e fatela rosolare bene rigirando di tanto in tanto con cucchiaio di legno.
  4. Sfumate con il vino rosso, a fiamma vivace.
  5. Unite il concentrato di pomodoro, quindi mescolate per bene e, dopo 5 minuti, unite anche la passata di pomodoro.
  6. Lascia sobbollire a fuoco bassissimo per almeno un’oretta e mezza, coprendo il tegame con il coperchio.
  7. Dieci minuti prima di finire la cottura, unite i pisellini e aggiustate di sale e pepe.
  8. Portate a ebollizione abbondante acqua salata, quindi cuocete gli anelletti molto al dente.
  9. Mettete in una terrina di 3/4 ragù, la pasta, 3/4 del formaggio tagliato a cubetti e 2 cucchiai di caciocavallo grattugiato.
  10. Mescolate bene.
  11. Oliate una teglia e spolveratela con il pangrattato.
  12. Versate all’interno la pasta e compattate bene con un cucchiaio.
  13. Coprite con il ragù e il formaggio tenuti da parte.
  14. Spolverate con il pangrattato e un po’ di parmigiano, quindi completate con un filo d’olio.
  15. Infornate in forno già caldo a 190° per 25-30 minuti. Per gli ultimi 2-3 minuti accendete il grill, in modo da creare una crosticina croccante.
  16. Sfornate e attendete qualche minuto prima di servire. Gli anelletti alla siciliana sono buonissimi anche a temperatura ambiente.

Buon appetito!

Articoli correlati