Intensa ondata di calore su tutta l’Italia a partire da oggi, lunedì 22 luglio. La Sicilia, molto probabilmente, non verrà risparmiata. Le temperature saliranno, con picchi di 38-40°C, specie sulle aree interne delle regioni tirreniche, sulla Sardegna e sulle basse pianure del Nord. Secondo gli esperti, ci troveremo di fronte a una delle più intense e persistenti ondate di caldo degli ultimi anni.

A essere maggiormente interessate saranno le regioni del Nord. L’anticiclone potrebbe persistere fino alla fine di luglio, portando con sé cieli soleggiati. Assenti quasi ovunque le precipitazioni, fatta eccezione per qualche veloce acquazzone pomeridiano sulle Alpi centro-orientali nel prossimo weekend. La fase più calda è attesa tra mercoledì e venerdì.

Le regioni meridionali, invece, risulteranno più ai margini, ma anche qui si raggiungeranno i 35°C nei settori interni. Da oggi, dunque, il caldo aumenterà su tutta la Penisola. I valori più elevati si raggiungeranno in pianura, specie al Centro-Nord.

L’aria molto calda sarà accompagnata da tassi di umidità piuttosto elevati, soprattutto lungo le cose. Secondo le previsioni degli esperti, la nuova ondata di calore dovrebbe essere mitigata a cavallo del prossimo weekend, dall’arrivo di masse di aria più fresca.

Foto di Francesco Avona