Birra Messina è uno dei marchi storici di Sicilia. L’attività ha avuto una storia non priva di alti e bassi, che tuttavia dimostra come la tenacia di noi siciliani non tema confronti. A fondarla fu, nel 1923, la famiglia Lo Presti – Faranda, sotto il nome iniziale di Birra Trinacria. In seguito il nome diventò Messina, birra di Sicilia e la produzione si incrementò, anno dopo anno. Così arrivò al mercato meridionale di Sicilia e Calabria.

Birra Messina storia

Negli anni Settanta, purtroppo, iniziarono le prime difficoltà, anche in seguito alla diffusione di diversi marchi concorrenti, nazionali ed esteri. Lo stabilimento di Messina fu acquistato nel 1988 da Dreher, brand incorporato dal gruppo Heineken di Milano.

Insieme allo stabilimento venne rilevato il marchio Birra Messina. Pur mantenendo etichetta e diciture storiche, la produzione della birra venne spostata dagli impianti siciliani ad altri del gruppo.

Nel 1999 lo stabilimento messinese era diventato un semplice impianto di imbottigliamento per il mercato siciliano, mentre la produzione era stata trasferita in Puglia. Nel 2007 Heineken annunciò la definitiva chiusura dello stabilimento messinese.

La società Triscele acquistò la fabbrica. Dato che non era possibile produrre sotto il nome di Birra Messina, arrivarono nel mercato siciliano due nuove etichette: Patruni e Sutta e Birra del Sole. Nel 2001, però, anche Triscele annunciò la chiusura degli stabilimenti: 42 lavoratori persero il lavoro. Nonostante vari tentativi, la produzione non riprese.

La rinascita

Nel 2014 arrivò la rinascita. Si costituì la cooperativa Birrificio Messina, composta da ex dipendenti Triscele, che annunciò la ripresa della produzione, senza l’utilizzo dello storico nome (rimasto alla Heineken).

La produzione fu annunciata per la fine dell’autunno 2015 nello stabilimento posto nella zona Asi di Larderia ad opera dei 15 operai-soci iniziali del Birrificio Messina. A luglio 2015 furono lanciati i nuovi prodotti “Birra dello Stretto”, “Birra dello Stretto Premium”, “DOC 15”.

Così arriviamo ai giorni nostri. Nel 2019 è stato annunciato da Heineken il rilancio del marchio storico e il ritorno in Sicilia, grazie a un accordo con il Birrificio Messina, per la produzione di una ricetta speciale: Birra Messina Cristalli di Sale. È stato inoltre fatto un restyling della Birra Messina Ricetta Classica.