Come fare i Biscotti Quaresimali Siciliani.

  • La ricetta siciliana per preparare in casa i Quaresimali biscotti tipici.
  • Sono croccanti, a base di farina di mandorle e vantano una antica tradizione.
  • Cucinarli è semplicissimo: ecco come si fanno in Sicilia.

Oggi prepariamo dei biscotti siciliani croccanti alle mandorle. Sono tipici del periodo che precede la Pasqua. La Quaresima è tradizionalmente un momento di astinenza e riflessione: così, dall’ingegno dei monaci siciliani, è nato un dolce che utilizza pochi e semplici ingredienti, senza rinunciare al gusto. I Biscottti Quaresimali Siciliani si preparano in tutta l’isola: da Palermo a Catania, da Enna a Trapani. Esistono anche diverse varianti, ma di fatto, si mantiene il tratto comune delle mandorle (a Messina li trovate come Piparelli). In origine, per rispettare l’astinenza dalla carne e dai suoi derivati, la ricetta includeva solo ingredienti “vegetali”. Oggi si è sicuramente meno rigorosi, poiché troviamo alcuni elementi che infrangono la regola. Nella ricetta che vi suggeriamo, trovate anche le istruzioni per fare da voi la farina di mandorle. Volendo, potete saltare il passaggio e prendere una farina di mandorle già pronta. Non indugiamo con le premesse, ma ci mettiamo subito ai fornelli.

Ricetta dei Quaresimali

Ingredienti

  • 300 g di mandorle pelate;
  • 75 g di mandorle non pelate;
  • 375 g di zucchero semolato;
  • 3 albumi;
  • 75 g di farina 00;
  • buccia grattugiata di un limone non trattato;
  • 1 pizzico di sale;
  • cannella in polvere;
  • olio extravergine d’oliva.

Procedimento

  1. Per fare i Biscotti Quaresimali Siciliani, cominciate dalla farina. Il trucchetto è mettere le mandorle pelate nel freezer.
  2. Una volta che le mandorle saranno abbastanza fredde, mettetele nel mixer con metà dello zucchero e la cannella.
  3. Riducete le mandorle in farina, quindi unite la vostra farina di mandorle alla farina 00 e alla scorza grattugiata del limone. Abbiate cura di scegliere limoni non trattati.
  4. Lavorate gli albumi con le fruste e un pizzico di sale.
  5. Quando iniziano a diventare spumosi, unite lo zucchero rimasto e montate a neve ferma.
  6. Aggiungete le farine agli albumi.
  7. Mescolate con cura, fino a ottenere un composto omogeneo.
  8. A questo punto aggiungete le mandorle intere, non pelate.
  9. Ungetevi le mani e formate dei panetti larghi circa 3 centimetri.
  10. Mettete i panetti su una placca ricoperta di carta da forno.
  11. Cuocete nel forno già caldo a 200°C, per 15-20 minuti.
  12. Estraete la placca dal forno, fate intiepidire e, con un coltello dalla lama seghettata, tagliate delle fette dello spessore di circa 1 centimetro. Fate dei tagli trasversali.
  13. Mettete le fette sulla placca (sempre ricoperta di carta da forno).
  14. Fate freddare, quindi mettete nel forno preriscaldato a 150°C, fino a rendere i Biscotti Quaresimali Siciliani asciutti e dorati da entrambi i lati.

Buon appetito! – Foto di Carlo Greco.

Articoli correlati