Il secondo piatto dal gusto siciliano.

  • Ricetta dei Calamari Ripieni alla Siciliana.
  • Un vero classico della tradizione, da preparare in ogni occasione.
  • Con il calamaro ripieno farete un figurone.

La cucina siciliana ha il grande pregio di esaltare gli ingredienti più semplici, rendendoli davvero speciale. Alcuni piatti sono diventati iconici e la loro fama ha di gran lunga superato i confini regionali. Tra di essi, ci sono indubbiamente i Calamari Ripieni alla Siciliana. Il calamaro si presta moltissimo alla preparazione, poiché può accogliere il gustoso ripieno a base di pangrattato, olive e capperi. A dare una spinta in più alla ricetta, ci pensano le acciughe salate: uno sprint che esalta ancora di più i gusti. Questa ricetta tipica della Sicilia può essere interpretata in molti modi e siamo certi del fatto che ognuno ha il suo. Il calamaro, ad esempio, si può cuocere nella salsa di pomodoro (ed è davvero delizioso). Tra gli ingredienti, inoltre, potete trovare anche passolina e pinoli o magari le mandorle. Diciamo che ciascuno può davvero dare sfogo alla sua creatività. Non indugiamo oltre con le introduzioni, ma ci mettiamo subito ai fornelli. Prepariamo insieme il Calamaro alla Siciliana.

Calamari Ripieni alla Siciliana Ricetta

Ingredienti

  • 4 calamari;
  • 50 g di olive nere denocciolate;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 1/2 cucchiaio di capperi;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 6 filetti di acciughe salate;
  • 50 g di pangrattato;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Procedimento

  1. Per fare i Calamari Ripieni alla Siciliana, dovete anzitutto occuparvi della pulizia dei calamari. Qualora non voleste farlo, chiedete al pescivendolo di pulirli, quando li acquistate. Avrete così delle perfette “sacche”.
  2. Tagliate i tentacoli a pezzetti.
  3. Asciugateli con un foglio di carta assorbente e soffriggeteli in un padellino olio, giusto per un paio di minuti.
  4. A questo punto, versateli in una terrina.
  5. Unite le olive tagliate a pezzetti, i capperi dissalati e tritati, le acciughe sminuzzate, il prezzemolo e l’aglio tritati e il pangrattato.
  6. Aggiustate di sale e di pepe.
  7. Amalgamate con cura, aiutandovi con una forchetta.
  8. Aggiungete un po’ di olio per compattare il tutto.
  9. Aiutandovi con un cucchiaino, farcite il calamaro. Fate attenzione a distribuire il ripieno in modo uniforme, quindi chiudete il lato aperto con uno stuzzicadenti.
  10. Mettete i calamari su una teglia da forno.
  11. Condite con sale e un trito di prezzemolo e pangrattato.
  12. Irrorate con olio e cuocete nel forno già caldo per 15 minuti. Verificate la cottura, perché ogni forno è diverso.
  13. Servite caldi.

Buon appetito! Nella foto di Viviana Travaglini, i calamari ripieni di Rosalba Travaglini.

Articoli correlati