• Classifica Qualità della Vita 2021, il risultato della Sicilia.
  • La Trinacria, purtroppo, conferma di non arrivare alle posizioni in alto.
  • Qual è la città siciliana in cui si vive meglio e quella in cui si vive peggio.

Quali sono le città siciliane in cui si vive meglio? La risposta è nella classifica Qualità della Vita 2021. Anche quest’anno l’indagine di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, ha valutato i posti d’Italia in cui si vive meglio.

Classifica Qualità della Vita 2021 i risultati

I risultati sono raggruppati in 9 categorie: Affari e Lavoro; Ambiente; Disagio Sociale e Personale; Istruzione, Formazione, Capitale Umano; Popolazione; Reddito e Ricchezza; Sicurezza; Sistema Salute e Tempo Libero. Come si è piazzata la Sicilia? Quali sono le città siciliane in cui si vive meglio e quali le città siciliane in cui si vive peggio? Procediamo con ordine e scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

A livello nazionale, in testa alla classifica Qualità della Vita 2021 c’è la città di Parma, con un punteggio di 1000. A seguire Trento, Bolzano, Bologna e Milano. In fondo, purtroppo, si piazza gran parte del Sud. Il parametro che ha pesato maggiormente per questo piazzamento è l’ambito dei servizi. In particolare, si piazzano molto male Siracusa, Foggia, Napoli e Crotone.

La frattura tra Nord e Sud è molto evidente quando si parla del parametro Reddito (che include il reddito medio annuale pro capite, il reddito medio annuale pro capite dei lavoratori dipendenti, le pensioni medie e la ricchezza patrimoniale). Le ultime 5 città sono Cosenza, Catania, Agrigento, Napoli e Crotone. Anche per quanto riguarda la questione ambientale, purtroppo, la Sicilia non brilla. In fondo alla classifica legata all’Ambiente ci sono Taranto, Messina, Siracusa, Crotone e Catania.

Non si prospetta dunque un quadro molto roseo per la nostra regione, nonostante i passi avanti fatti negli ultimi anni. La Sicilia, sicuramente, può puntare su un bellissimo patrimonio e su molti punti di forza che, ovviamente, non bastano da soli a farla salire nella classifica della Qualità della Vita 2021. Quali sono, dunque, le città siciliane in cui si vive meglio (o peggio)?

Qual è la città siciliana in cui si vive meglio

Per trovare la prima città in Sicilia della Classifica della Qualità della Vita del 2021, bisogna scendere alla posizione numero 84 (su un totale di 107 città). Qui, infatti, si trova Ragusa. Posizione numero 92 per Trapani. Al 95esimo posto c’è Agrigento, quindi Messina al 98esimo, seguita da Palermo al 99esimo. Posizione numero 100 per Catania, 101 per Caltanissetta. Ultima delle siciliane è Siracusa: è alla posizione 104 della classifica delle città italiane, con un punteggio di 182,o7.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati