Nel periodo compreso tra il 1 marzo e il 26 aprile 2020 la Regione Siciliana ha distribuito quasi 6 milioni di mascherine, 3 milioni di guanti e 1 milione tra camici, calzari, tute e cuffie.

Questi i numeri di alcuni dei dispositivi di protezione individuale distribuiti dalla Regione tramite la Protezione Civile. A beneficiarne sono state, principalmente: strutture sanitarie, case di riposo per anziani, residenze sanitarie assistite, Comuni, prefetture, Forze dell’Ordine, Esercito, ex Province, carceri, dipartimenti regionali, Confcommercio e Confesercenti.

Tra gli altri materiali sono stati consegnati anche 45 mila tra occhiali e visiere, oltre 205mila tamponi e kit diagnostici e poco meno di 40 mila apparecchi sanitari. La merce distribuita proviene da acquisti diretti della Regione e dalla Protezione civile nazionale.

Questo il quadro riepilogativo dell’emergenza Coronavirus in Sicilia, aggiornato alle ore 17 di ieri, martedì 28 aprile.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 73.008 (+2.358 rispetto a ieri), su 68.729 persone: di queste sono risultate positive 3.120 (+35), mentre attualmente sono ancora contagiate 2.143 (+20), 745 sono guarite (+14) e 232 decedute (+1).

Degli attuali 2.143 positivi, 462 pazienti (-13) sono ricoverati – di cui 34 in terapia intensiva
(-1) – mentre 1.681 (+33) sono in isolamento domiciliare.

Articoli correlati