Crispelle Catanesi al miele: un dolce della tradizione siciliana facilissimo da preparare.

 

INGREDIENTI
300 grammi di riso
1 litro di latte
20 grammi lievito di birra
60 grammi di zucchero semolato
150 grammi di farina per dolci
Un cucchiaino di cannella in polvere
La buccia grattugiata di un’arancia e un limone
Un cucchiaino di sale
Olio di semi di arachide per friggere
200 grammi miele di zagara
Zucchero a velo q.b.


PREPARAZIONE
Far cuocere il riso salato con il latte a fiamma moderata, fin quando il latte risulterà completamente assorbito. Continuare la cottura, aggiungendo se necessario acqua calda poco per volta fino a farlo essere quasi scotto. Togliere dal fuoco e, dopo averlo fatto raftreddare, unire la farina, lo zucchero, la cannella, la buccia grattugiata dell’arancia e del limone ed il lievito diluito in acqua tiepida. Amalgamare il tutto in modo che gli ingredienti siano ben assorbiti, quindi ricoprire con pellicola da cucina e mettere il composto a riposare a temperatura leggermente riscaldata per circa due ore.
Una volta che il riso sarà lievitato stenderlo su un tagliere, spolverato con farina, ad uno spessore di circa 2-3 cm. Con un coltello infarinato staccare dei bastoncini e (aiutandovi sempre col coltello o con le mani infarinate) dargli la forma di un cilindretto. A questo punto friggere le crocchette ottenute nell’olio bollente. Non appena saranno ben dorate sgocciolarle e depositarle su carta assorbente da cucina. A questo punto trasferirle su di un piatto da portata. Scaldare il miele a bagnomaria (o nel forno a microonde, se lo possedete, per qualche secondo) e, quando sarà ammorbidito,  irrorare abbondantemente le crispelle. Infine spolveratele con zucchero a velo e, se la gradite, cannella in polvere.