Si chiama crostata ricottosa ed è una ricetta cremosa e avvolgente. La pasta frolla racchiude un cuore farcito con ricotta zuccherata, cedro candito e cioccolato: una vera delizia. Non è la classica cassata al forno e, leggendo gli ingredienti, ve ne renderete conto.

A rendere questo dolce straordinario è sicuramente il ripieno, che ricorda quello dei cannoli siciliani. Scopriamo insieme come prepararla.

Ricetta Crostata Ricottosa

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 140 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 2 uova medie
  • la scorza di 1 limone piccolo
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per la farcitura

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 120 g di zucchero a velo
  • 30 g di cioccolato fondente a pezzettini
  • 30 g di cedro candito

Per la decorazione

  • scaglie di mandorle a piacere

Procedimento

  1. Iniziate dalla pasta frolla, lavorando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  2. Formate una palla e avvolgetela con la pellicola trasparente.
  3. Mettetela in frigorifero per circa mezz’ora.
  4. Preparate nel frattempo la farcitura.
  5. Setacciate la ricotta e unitela allo zucchero a velo.
  6. Aggiungete la cioccolata a pezzetti e il cedro candito, mescolando bene.
  7. Foderate la teglia con la carta forno.
  8. Stendete la pasta con il matterello sopra un foglio di carta forno, fino ad ottenere lo spessore desiderato.
  9. Mettete un primo strato di pasta, sufficiente a ricoprire la superficie della teglie fino ai bordi.
  10. Versate la ricotta condita in modo uniforme.
  11. Stendete la rimanente pasta per chiudere la crostata.
  12. Vi rimarrà dell’impasto, con il quale potete decorare a piacere la parte superiore della crostata.
  13. Infornate a 180° per circa 20 minuti.
  14. Nel frattempo, inumidite le scaglie di mandorle che passerete in una ciotola con un po’ di zucchero semolato.
  15. Passati i 20 minuti, sfornate e disponete a piacere le mandorle zuccherate.
  16. Infornate nuovamente per altri 10-15 minuti e, comunque, fino a cottura ultimata.

Buon appetito!

Ricetta