Brutta disavventura sul web per il cuoco palermitano Filippo La Mantia. Lo stesso chef ha raccontato cosa gli è accaduto, attraverso un post di Facebook.

Una cliente, dopo essere stata nel suo ristorante, ha lasciato una recensione decisamente negativa su TripAdvisor, utilizzando dei termini molto forti. La cliente in questione, nella recensione, ha apostrofato La Mantia, anche se non si comprende bene quale sia stato il reale motivo della sua delusione.

Ecco cosa ha scritto Filippo La Mantia raccontando l’episodio:

“Pessima. Non l’ho mai fatto. La mia vita e quella dei miei ragazzi non cambia per una o più recensioni sia belle che brutte. Ma questa merita essere divulgata e segnalata. Anche perché, come avevo scritto in passato, TripAdvisor non filtra nulla e lascia che qualsiasi cosa sia pubblicata. La scena è il pranzo di oggi, sabato 4 maggio 2019.

Tavolo da due, donne, il cameriere mi chiama per dirmi che una delle due, pasturando, si lamentava di tutto. Mi avvicino chiedendo il perché di tale lamentela. A quel punto una coppia a pochi cm da loro mi dice che da quando erano entrate ne hanno detto di tutte i colori: servizio e cibo di merda!

La signora ha anche litigato con i vicini apostrofando la signora pesantemente. Una follia allo stato puro. Adesso io dico: ma cosa stiamo diventando? Ma cosa voleva? Mia madre, per caso al ristorante era sconvolta. Adesso leggo su Tripadvisor la enorme infamità di una persona che sicuramente ha problemi.”

 

Gli utenti di Facebook si sono schierati numerosi dalla parte dello chef Filippo La Mantia, mostrandogli grande solidarietà. In tanti hanno anche criticato il sistema di TripAdvisor, che non filtra le recensioni e consente a chiunque di lasciare qualsiasi tipo di giudizio, più o meno sensato.

“Caro chef da buona siciliana e buongustaia ti dico futtittinni“, lo rincuora una utente, mentre c’è chi constata: “Purtroppo il web ha dato possibilità di espressione a cani e porci. Fregatene“.