I sentieri del foliage siciliano

  • Foglie rosse in Sicilia: dove ammirare lo spettacolo della natura.
  • I luoghi migliori per trovare le foglie che cambiano colore.
  • Gli alberi si trasformano e le foglie si colorano di giallo, arancione e rosso prima di cadere a terra.

Quando arriva l’autunno molte piante perdono il loro classico colore verde, assumendo toni caldi e vivaci, che vanno dal giallo al rosso, passando per l’arancione. Il fenomeno è dovuto al processo di apparimento dello foglie che, in attesa della primavera, si “spengono”.

Durante l’estate, quando il sole è molto intenso, la pianta produce clorofilla in continuazione e cresce. In inverno, quando le ore di luce sono di meno, la clorofilla non viene più prodotta. La pianta, quindi, si ingiallisce e va in una specie di letargo, durante il quale non cresce. Il risultato è variopinto e suggestivo e si chiama foliage. Tanti si avventurano alla ricerca delle foglie più belle, ma sapete dove trovare le foglie rosse in Sicilia?

Foglie Rosse in Sicilia dove trovarle

Prima di capire quali sono le mete più affascinanti del foliage siciliano, bisogna aver chiaro in quale periodo dell’anno andare a cercarle. Di norma, il momento migliore è tra la fine del mese di ottobre e la prima metà di novembre. Possono influire fattori come le piogge o il contrasto con le temperature esterne.

Qualora le piogge estive fossero state abbondanti ad agosto, con un settembre mite, sarebbe più probabile trovare foglie rosse. Con poca pioggia o con un freddo arrivato troppo presto, il fenomeno potrebbe essere breve. Le piante che assumono una colorazione più intensa subiscono un’interazione tra i pigmenti antociani e la diminuzione della clorofilla. Via libera dunque a rosso o anche viola.

Foliage sull’Etna, i sentieri

Il luogo migliore per trovare le foglie rosse in Sicilia è l’Etna. Il consiglio è andare sul fianco Sud del vulcano o in alcune località tra il fianco Est e il fianco Nord. A Sud, i boschi sopra Pedara e i sentieri di Piano del Vescovo offrono paesaggi bellissimi. Le betulle, invece, diventano giallo oro: ne trovate tantissime al Rifugio Citelli.

Anche a Piano Provenzana, sui lati della colata lavica che costeggia la stazione della seggiovia, si trovano foglie rosso fuoco, arancione e colo oro. Anche le felci del sottobosco si tingono di rosso, creando un ben contrasto cromatico. Sul sentiero che conduce a Timparossa si trovano i colori fiammeggianti. Foto: Susanne Nilsson – Licenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati