I consigli per scoprire la Trinacria

Chi l’ha detto che la Sicilia è una meta ideale solo per le vacanze estive? Chi conosce questa terra, sa bene quanto possa essere bella anche all’arrivo dei primi freddi. Così, quando il paesaggio muta e le foglie cadono dagli alberi, si scoprono tinte e scenari diversi, ma sempre strepitosi. Si dice che la nostra isola sia la perfetta destinazione autunnale e non possiamo che essere d’accordo. Dalle coste all’entroterra, dal mare alla montagna, ce n’è davvero per tutti i viaggiatori.

Sicilia in autunno: bastano queste parole per avere davanti infinite immagini di borghi e luoghi speciali, ma non solo. Anche le spiagge, nonostante il sole non sia più caldo, sono una destinazione perfetta. Che dire, poi, dei paesaggi in campagna e montagna? E non dimentichiamo le meravigliose città d’arte, piccole e grandi. Partiamo insieme, con i migliori consigli di viaggio.

Sicilia in autunno: le mete imperdibili

  • Palermo, Monreale e Cefalù – Iniziamo con una scelta apparentemente semplice che, in realtà, apre la strada a infinite interpretazioni. Palermo offre la possibilità di lunghe passeggiate, non solo nel centro storico, ma anche sul mare. Non perdetevi né il mare “cittadino” del porticciolo della Cala, del Foro Italico e di Sant’Erasmo, ma neppure quello di Mondello (che è davvero molto vicino al centro). Dal capoluogo raggiungerete facilmente Monreale, dove ammirare il Duomo e i suoi mosaici, ma anche Cefalù, altra località sul mare che offre scorci davvero indimenticabili. Condite il tutto con le specialità del luogo e avete trovato la vacanza perfetta.
  • Parco dell’Etna – Potevamo non includere nel nostro elenco ‘a Muntagna? Imperdibile un giro sui Monti Silvestri, i crateri che sembrano usciti da un libro di fantascienza. Un percorso semplice, adatto anche ai meno esperti. Gli amanti del trekking e della natura troveranno sicuramente ciò che fa al caso loro. Tutto si veste dei caldi colori autunnali, regalando scorci suggestivi. Un consiglio? Da Linguaglossa potrete raggiungere gli impianti di risalita che d’inverno portano gli sciatori in vetta, e qui ammirare lo spettacolo. Da quei 2.700 metri di altezza il mare si profila all’orizzonte togliendo il fiato.
  • Borghi dei Nebrodi – Il Parco dei Nebrodi non è solo bello dal punto di vista naturalistico, ma anche per le sue suggestive cittadine. In questo territorio, infatti, si trovano davvero tante località che hanno molto da raccontare. Incastonate nelle montagne, affacciate su monti e vallate, avvolte da quel fascino unico che solo il clima montano sa dare, sono tutte da scoprire. Si tratta dell’anima verde della Sicilia, che da secoli accoglie la civiltà. I Nebrodi, insieme alle Madonie ad ovest e ai Peloritani ad est, costituiscono l’Appennino siculo. Bronte, San Marco d’Alunzio, Sinagra, Longi… Questi sono solo alcuni luoghi da conoscere.
  • Città del Val di Noto – Non possiamo non includere nel nostro elenco anche le straordinarie città Patrimonio dell’Umanità Unesco. Luoghi rinati dalle loro ceneri, che oggi splendono come fulgidi esempi di Barocco Siciliano, invidiati in tutto il mondo. Noto, Ragusa Ibla, Modica, Caltagirone, Palazzolo Acreide: la bellezza di queste città vi lascerà senza fiato.
  • Isole Eolie – Ebbene sì. Tra le mete dell’autunno in Sicilia ci sono anche loro. Sarà anche vero che in estate si mostrano al meglio, ma volete mettere il mite clima di ottobre, che consente comunque anche qualche bagno fuori stagione? In questo periodo potrete conoscerle senza l’affollamento dell’alta stagione. Sarà un’ottima occasione per rigenerare il corpo e lo spirito e conoscere scorci e attrattive inedite.
  • Parchi Archeologici Siciliani: Agrigento, Segesta e Selinunte. Chiudiamo la nostra rassegna con la grande storia. Qui lasciamo a voi la scelta. Ognuna di queste aree archeologiche ha qualcosa di eccezionale e l’autunno è un momento ideale per conoscerla. Si passeggia in tranquillità, senza soffrire sotto il sole cocente. Tra templi e vestigia del passato, si entra a contatto con un’anima della Sicilia davvero profonda e suggestiva.
  • Saline di Trapani e Marsala – Avete presente quei meravigliosi tramonti siciliani, così belli da mozzare il fiato? Ecco, anche in autunno le Saline regalano scorci niente male. Potete tranquillamente fare base a Trapani e esplorare la costa. Il paesaggio dei mulini a vento ha un fascino senza eguali. Foto: Marek Lenik – Licenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati