Gelo di Cannella,  lo avete mai provato? Si tratta di un buonissimo dolce al cucchiaio, tipico della cucina siciliana. Consumato a fine pasto è molto gradevole e aiuta la digestione. Nel corso della preparazione, inoltre, l’aroma intenso della cannella si diffonde in tutto l’ambiente domestico, profumando la casa, con un effetto che è anche rilassante. Tra tutte le varianti della ricetta del gelo siciliano, questa è quella più adatta a tutte le stagioni. È semplice da preparare e si conserva bene in frigo per diversi giorni. Fa anche un’ottima figura in un buffer di dolci.


01010101

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 40 g di cannella in stecche
  • 90 g di amido
  • 200 g di zucchero

Procedimento

  1. Mettete in una pentola l’acqua e la cannella.
  2. Portate a ebollizione, spegnete e lasciate in infusione per almeno 12 ore.
  3. Trascorso il tempo, mettete in una ciotola l’amido e lo zucchero, quindi aggiungete l’infuso filtrato, poco alla volta.
  4. Mescolate bene, avendo cura di fare assorbire il liquido prima di versarne altro (così eviterete i grumi).
  5. Completata questa operazione, rimettete il composto nella pentola e, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno, portate a ebollizione.
  6. Fate bollire per 2/3 minuti, sempre mescolando.
  7. Bagnate uno stampo da budino o delle ciotoline monoporzione.
  8. Versate il gelo, fate intiepidire, riponete in frigo fino a quando non sarà ben freddo. Conviene prepararlo la sera per l’indomani.
  9. Potete guarnire con granella di pistacchi o di mandorle, o anche con cioccolato.

Buon appetito!

La ricetta è di Pinella Scafile

Dal blog: Cannella e Cannelloni