Avete mai provato la granita di anguria? Si tratta di un dolce perfetto per rinfrescare le giornate più calde. L’estate siciliana sa essere veramente bollente e questo tipo di dolce consente di fare una piccola pausa senza appesantirsi troppo.

È buona abitudine, inoltre, consumare la granita a colazione, accompagnata da una bella brioscia con il tuppo. Se, poi, volete rendere il tutto davvero goloso, aggiungete la panna montata.

L’anguria è molto amata in Sicilia: la preparazione più classica in cui si impiega è il gelo di “mellone” (proprio così, con due “l”), una sorta di budino che rende il meglio di sé anche come ripieno delle crostate. Vediamo adesso come preparare la granita di anguria: rimarrete stupidi dalla semplicità di questa ricetta!

Ingredienti

  • 1 kg di anguria
  • 250 g di zucchero
  • 125 ml di acqua
  • succo di un limone

Procedimento

  1. Preparate lo sciroppo di zucchero. Versate acqua e zucchero in un pentolino, quindi portate a bollore mantenendo la fiamma a calore moderato.
  2. Lasciate bollire per 3 minuti.
  3. Fate raffreddare.
  4. Tagliate la polpa d’anguria a pezzi e privatela dei semi
  5. Frullate insieme la polpa d’anguria e il succo di lime, versando a filo lo sciroppo di zucchero (che nel frattempo deve essersi raffreddato).
  6. Disponete il composto ottenuto in una vaschetta e conservate in freezer per tre ore.
  7. Ogni mezz’0ra, mescolate: così si romperanno i cristalli di ghiaccio.
  8. Servite.

Buon appetito!