Gli Involtini di Pesce Spada alla Messinese sono un secondo piatto molto gustoso. In Sicilia esistono diverse varianti di involtini di pesce spada, a seconda della provincia di riferimento. Nel Palermitano, ad esempio, si preparano con pinoli e uvetta, mentre a Messina e provincia la ricetta è leggermente diversa. Ciò che hanno in comune tutte le preparazioni è la bontà del risultato finale.

Oltre a essere un ottimo secondo piatto, gli involtini di pesce spada alla messinese possono anche essere serviti come antipasto, in porzioni da un singolo involtino. Vediamo subito come si preparano.

Ingredienti per 4 persone

  • 12 fettine di pesce spada sottili
  • 100 g di pangrattato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 1 cipolla
  • alloro
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Tostate leggermente il pangrattato in padella con un filo di olio.
  2. Amalgamatelo con il pecorino, un trito di aglio e prezzemolo, i capperi, il sale e il pepe.
  3. Se necessario, ammorbidite il composto con un po’ di olio.
  4. Distribuite il preparato sulle fette di pesce spada, cosparse di sale, e arrotolatele.
  5. Infilzate gli involtini in spiedi di legno, alternandoli con foglie di alloro e pezzetti di cipolla.
  6. Adagiate gli spiedini sulla griglia rovente e arrostiteli, rigirandoli a metà cottura.
  7. Spennellate i rotolini con poco olio e serviteli ben caldi.

Buon appetito!