KFC a Palermo, il re del pollo fritto da fast food arriva nel capoluogo siciliano. I lavori che porteranno all’apertura del nuovo ristorante Kentucky Fried Chicken sono iniziati. Sarà il quinto punto vendita dell’isola. Ce ne sono, infatti, due a Catania (C.C. Porte di Catania e piazza Santo Spirito), uno a Misterbianco (C.C. Sicilia) e uno a Milazzo (P.C. Corolla). Il KFC a Palermo si troverà in via Notarbartolo 1A, un punto non troppo distante dal centro, dove è presente anche un capolinea dei tram. L’apertura del ristorante porta con sé 40 nuovi posti di lavoro. A gestire il locale sarà la Idea Food srl, impresa siciliana impegnata da anni nel settore della ristorazione, che gestisce già gli altri KFC in Sicilia.

Il ristorante di Palermo sarà il primo dell’isola ad avere un nuovo sistema per le ordinazioni. Lo si farà, infatti, attraverso alcuni chioschi che consentono una scelta comoda e sicura dei menu. Ci saranno 170 posti a sedere, distribuiti tra una sala e un dehors. Sarà aperto dalle 10 del mattino fino a mezzanotte e offrirà anche postazioni per la ricarica dei device elettronici. La storia di Kentucky Fried Chicken inizia nel 1930 quando il fondatore, il Colonnello Harland Sanders, si trasferisce nel Kentucky per gestire un distributore di benzina con annessa cucina. Il servizio di ristorazione va benissimo e Harland aggiunge al menu il pollo fritto. Il primo ristorante Harland Sanders apre nel 1940, mentre la catena KFC viene fondata nel 1952. A caratterizzare i ristoranti è l’original recipe, una ricetta originale, ottenuta mescolando 11 spezie segrete per la panatura e preparando il pollo in una friggitrice a pressione.

Articoli correlati