Importantissimo traguardo per Luca Parmitano. Da oggi, mercoledì 2 ottobre, assume il ruolo di comandante della Stazione Spaziale Internazionale. AstroLuca, così come è stato soprannominato, è originario di Paternò, nel Catanese, ed è colonnello dell’Aeronautica Militare Italiana. È lui il primo italiano a ricoprire un ruolo così prestigioso, strategico nelle attività del primo avamposto umano nello spazio.

L’astronauta siciliano è il terzo comandante europeo a guidare la ISS. Luca Parmitano prende il posto del cosmonauta russo Alexei Ovchinin, che lascia la Stazione. «Questo evento segna l’inizio della Spedizione 61 e la seconda parte della seconda missione spaziale di Luca, denominata Beyond» sottolinea l’Agenzia Spaziale Europea.

Pochi giorni fa, il 27 settembre, AstroLuca ha festeggiato il suo 43esimo compleanno nello spazio. Insieme a lui, un equipaggio di altri otto membri, con i quali ha condiviso il suo dolce preferito. Il siciliano ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale fra il 20 e il 21 luglio scorso, a bordo della navetta Soyuz. Nella sua valigia c’erano foto di amici e parenti, oltre alla scultura di un neonato. I colleghi gli hanno esplicitamente richiesto di portare anche alcuni cibi come lasagne, parmigiana e tiramisù.

Luca Parmitano nel giorno del suo compleanno

Attraverso i social, Luca Parmitano comunica con i tantissimi utenti che lo seguono giorno dopo giorno. Le sue foto, accompagnate da interessanti didascalie, offrono un punto di vista privilegiato e inedito sul nostro Pianeta. Non sono mancate le dediche alla sua terra d’origine, la Sicilia. Le immagini dall’alto mostrano la terra da una prospettiva affascinante.