Nuova impresa per Luca Parmitano. Poco prima delle ore 13 di oggi, venerdì 15 novembre, l’astronauta siciliano e il collega Andrew Morgan sono usciti per affrontare la passeggiata spaziale più avventurosa di sempre, della durata di 6 ore.

Astroluca è il primo astronauta europeo ad avere il ruolo di leader di un’attività extraveicolare. Oggi si è appreso che Parmitano sarà leader dell’intera serie di passeggiate per modificare il cacciatore di antimateria Ams-02 (Alpha Magnetic Spectrometer). Sospeso sull’estremità del braccio robotico della Stazione Spaziale, volerà letteralmente sopra la stazione orbitale, sospeso sopra la Terra, fino a raggiungere il cacciatore di antimateria Ams-02 (Alpha Magnetic Spectrometer).

Questo gigantesco strumento, grande come una stanza e pesante più di 7 tonnellate, dal 2011 sta setacciando le particelle cariche di energia che arrivano dallo spazio in cerca di antimateria, ma adesso le sue pompe di raffreddamento hanno bisogno di essere cambiate. Nessuno mai aveva previsto un’eventualità del genere, tanto che l’Ams-02 è privo di qualsiasi appiglio per gli astronauti.

Dopo sette anni di attività continua, le pompe di raffreddamento di Ams, che sono simili a quelle dei rover della Nasa, devono essere riparate. Luca Parmitano dovrà aprire il reparto che contiene l’elettronica delle pompe e svitare i tubi che collegano le pompe al circuito di raffreddamento; quindi dovrà reintrodurre il liquido nei tubi e alla fine dovrà far ripartire il sistema di raffreddamento.