Miriam Leone è stata ospite della trasmissione Verissimo di Canale 5. Intervistata da Silvia Toffanin, ha raccontato di aver appena da poco festeggiato un anno di matrimonio con Paolo Carullo, siciliano come lei, e ha anche rivelato come si sono conosciuti.

A Verissimo l’incontro tra Miriam Leone e il marito Paolo

La Sicilia ha sempre un posto speciale nel cuore dell’attrice, che non perde occasione per celebrare le sue origini. Origini che, peraltro, condivide con il marito Paolo, sposato nel settembre del 2021, con una cerimonia a Scicli in pieno stile siciliano.

Nella puntata di Verissimo di sabato 12 novembre, Miriam Leone ha raccontato alcuni dettagli del matrimonio con Paolo Carullo. L’attrice era ospite insieme a Giacomo Giannotti, accanto a lei sul grande schermo nel film “Diabolik”, in uscita il 17 novembre.

Tra racconti dell’infanzia, dei sogni e della vita privata, Miriam ha spiegato come ha conosciuto Paolo, un imprenditore di origini siciliane. “Abbiamo da poco festeggiato un anno di matrimonio“, ha spiegato. Quindi ha poi aggiunto: “Non avevo l’esigenza di sposarmi, quando ho incontrato mio marito ho detto ”con lui sì”, è proprio la persona che fa la differenza”.

I due si sono sposati nel settembre del 2021, con una cerimonia molto romantica, in cui non sono mancati tantissimi dettagli siciliani. Un riferimento, quello all’Isola, che ha un grande valore per l’attrice, sempre orgogliosa di parlare delle sue origini. Anche Paolo Carullo è siciliano, ma il primo incontro è avvenuto in Toscana.

“Lui è siciliano come me, ma ci siamo conosciuti a una festa in Toscana… ho trovato l’unico siciliano della festa. Abbiamo iniziato a parlare della nostra Sicilia e da lì siamo finiti sull’altare… quel giorno bellissimo”, ha detto Miriam Leone.

“Lui lavora e vive a Milano, quindi mi sono trasferita qui. È una bellissima città, anche se mi manca la mia terra, il mare, la vita semplice che facevo in Sicilia“.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati