Addio al miglior pilota siciliano

  • È morto Ninni Vaccarella (al secolo Nino).
  • Aveva 88 anni ed è stato tra i migliori piloti di vetture sport a livello internazionale.
  • Ha vinto ben tre edizioni della Targa Florio.

La Sicilia dice addio al suo miglior pilota. È morto all’età di 88 anni Nino Vaccarella, conosciuto da tutti come “Ninni“. Esperti e appassionati di automobilismo sono concordi nel ricordarlo come un grande asso al volante. Ha vinto ben tre edizioni della mitica Targa Florio. Nato a Palermo il 4 marzo del 1933, è passato alla storia come uno dei migliori piloti di vetture sport a livello internazionale. Le sue tre vittorie alla Targa Florio costituiscono un vero e proprio primato: soltanto il pilota Umberto Maglioli ha raggiunto lo stesso risultato.

Ninni Vaccarella, passione su quattro ruote

La passione di Ninni Vaccarella per le automobili è iniziata da giovanissimo. Tutto nacque assistendo ad alcune edizioni del mitico Giro Automobilistico di Sicilia, voluto da Raimondo Lanza di Trabia con Stefano La Motta e Vincenzo Florio. Si è cimentato nelle prime corse locali a bordo della Fiat 1100 ereditata dal padre. È stato anche pilota ufficiale Ferrari. In Formula 1 ha disputato quattro Gran Premi in tre diversi campionati. Ha partecipato al GP d’Italia del 1961, 1962 e 1965, rispettivamente con le scuderie De Tomaso, Lotus e Ferrari, ed il GP di Germania del 1962 con la scuderia Porsche.

Si è laureato in Giurisprudenza nel 1956 e ha collaborato da subito alla gestione della scuola di famiglia, l’Istituto Oriani. Proprio nell’Istituto ha anche iniziato a insegnare, prima di diventarne il preside. Oltre alla targa Florio, ha partecipato alla 100 km del Nurburgring, alla 12 ore di Sebring, alla 24 Ore di Le Mans ed alla 1000 Km di Monza. L’importante palmarès di Vaccarella è costellato di molte vittorie in gare internazionali della categoria “Sport-prototipi”, nella quale conquista, con la Ferrari, il titolo mondiale del 1964. Foto di Lothar Spurzem – Opera propria, CC BY-SA 2.0 de.

Articoli correlati