Una pizza che si sente un panino.

  • Panino all’Ufficiale o Panino dell’Ufficiale: delizioso street food trapanese.
  • Non tutti lo conoscono, eppure si tratta di una vera e propria prelibatezza.
  • La pasta di pane, croccante all’esterno, racchiude un ripieno goloso.

È sempre un piacere esplorare la Sicilia seguendo il fil rouge della sua tradizione culinaria. Tra le ricette più apprezzate, non soltanto dai siciliani ma anche dai turisti, ci sono quelle del cibo da strada. Questi cibi, che nella maggior parte dei casi sono preparati in modo semplice, equilibrano alla perfezione i sapori, dando vita a deliziose sinfonie del gusto. Oggi facciamo tappa a Trapani, per conoscere un alimento tipico che incuriosisce già dal nome: il Panino all’Ufficiale (o Panino dell’Ufficiale).

Non sappiamo quale sia l’origine di questo nome, ma sappiamo che indica qualcosa di goloso e molto buono. Possiamo ipotizzare che la sua bontà  è tale, da essere degno di un militare di alto grado! Ancora oggi diversi locali e pizzerie ne coltivano la tradizione. Avete letto bene: pizzerie, perché si tratta di un impasto della pizza che viene aperto e condito come una focaccia. Uno sfizio del gusto che celebra la tradizionale cucina del territorio. La versione autentica viene farcita con pomodoro, formaggio e olio. Dopo essere stato condito, fa un ulteriore passaggio in forno, in modo da rendere il formaggio filante. Farlo in casa è molto semplice, serve solo un po’ di tempo: vediamo insieme come si prepara.

Ricetta del Panino all’Ufficiale

Ingredienti

  • 400 g di semola di rimacinato;
  • 400 g di farina “0”;
  • 450 g di acqua;
  • 8 – 10 g di lievito di birra fresco;
  • 15 g sale;
  • Condimenti a piacere.

Procedimento

  1. Per fare il Panino dell’Ufficiale, dovete anzitutto preparare l’impasto.
  2. Procedete impastando le farine, il lievito di birra (sciolto in un po’ d’acqua) e in ultimo il sale.
  3. Potete impastare a mano o con l’impastatrice.
  4. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio, create delle pagnottelle da 300 grammi circa ciascuna.
  5. Mettete le pagnotte a lievitare per circa 4 ore.
  6. Trascorso questo tempo, lavorate le pagnottelle schiacciandole un po’, quindi bucherellate leggermente la superficie con i rebbi di una forchetta.
  7. Cospargete la parte superiore con poco olio e poca farina.
  8. Infornate a 250°C per 6-8 minuti.
  9. Sfornate, aprite a metà a condite.
  10. Prima di servire, fate fare un altro veloce passaggio in forno, per fare sciogliere il formaggio (qualora lo abbiate incluso tra i vostri ingredienti).

Buon appetito! – Foto TripAdvisor.

Articoli correlati