La Pasta alla Norma in bianco è una rivisitazione della classica Pasta alla Norma siciliana. Come si evince dal nome, in questa versione manca la salsa di pomodoro, che conferisce al piatto il classico colore rosso. La protagonista, in questa ricetta alternativa, è la ricotta salata. Si prepara, infatti, una crema di ricotta salata, che va ad avvolgere la pasta, conferendo al risultato finale un gusto ricco e pieno. Non si rinuncia, ovviamente, al profumo del basilico e delle melanzane. La Norma in bianco si presta a tante occasioni. Si può preparare per il pranzo della domenica ma, in realtà, può rendere speciale qualsiasi pasto. Partendo dalla ricetta di base, si può anche immaginare una versione al forno: date spazio alla vostra creatività, siamo certi del fatto che riuscirete a creare ricette straordinarie.

Come fare la Pasta alla Norma in bianco

Ingredienti

  • 320 g di pasta corta tipo caserecce
  • 250 g di ricotta salata
  • Peperoncino fresco
  • Basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 500 g di melanzane lunghe
  • 30 g di sale
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • olio per friggere

Procedimento

  1. Per fare la pasta alla Norma in bianco, dovete anzitutto pulire le melanzane.
  2. Lavatele, spuntatele e tagliatele a fette, con uno spessore di circa mezzo centimetro.
  3. Mettetele in un colino, cospargendole con il sale grosso.
  4. Coprite con un piatto e mettete sopra un peso, quindi lasciatele a riposo per circa 2 ore. In questo modo perderanno il liquido di vegetazione.
  5. Sciacquate le melanzane sotto l’acqua corrente e tamponatele con un canovaccio pulito e asciutto.
  6. Friggete le melanzane in olio ben caldo.
  7. Fate scolare le melanzane fritte su carta assorbente, quindi tagliatele a listarelle.
  8. Grattugiate la ricotta salata e mettetene da parte circa 50 grammi.
  9. Versate la restante ricotta salata in un tegame e unite un mestolo di acqua calda.
  10. Mescolate con una frusta e cuocete per circa 10 minuti.
  11. Versate la crema di ricotta salata in un contenitore dai bordi alti e frullatela con un mixer a immersione. Deve essere liscia e omogenea.
  12. Cuocete la pasta in abbondante acqua leggermente salata.
  13. In un tegame, mettete il peperoncino e l’aglio, quindi fateli dorare nell’olio e poi eliminate l’aglio.
  14. Scolate la pasta al dente e mettetela nel tegame con il peperoncino, aggiungete le melanzane e il basilico spezzettato a mano.
  15. Versate la crema di ricotta salata e mescolate, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.
  16. Completate con la ricotta salata che avete tenuto da parte.

Buon appetito!

Articoli correlati